Conti sopra le attese per Discovery, che chiude il 4° trimestre con utili a 269 milioni di dollari

Conti sopra alle attese per Discovery. L’azienda statunitense con la sua offerta di canali televisivi tematici ha registrato nel quarto trimestre un utile netto che si è attestato a 269 milioni di dollari, pari a 38 centesimi per azione, con ricavi a 2,8 miliardi di dollari. “Il 2018 è stato un anno di svolta per Discovery”, ha dichiarato il presidente e ceo David Zaslav prendendo come riferimento i successi operativi registrati e la creazione di sinergie.

David Zlastav (foto Ansa)

David Zlastav (foto Ansa)

Nel dettaglio, le reti Usa hanno registrato entrate trimestrali per 1,7 miliardi di dollari, mentre i ricavi internazionali sono stati di 1,1 miliardi.
Per l’intero anno, i ricavi sono aumentati del 54% a 10,6 miliardi di dollari, con un utile netto di 594 milioni.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il Team Sky diventa Ineos a partire dal 1° maggio. Debutto al Tour dello Yorkshire

Foa: al lavoro per una Rai orgogliosa delle proprie tradizioni, ma aperta ai giovani e al mondo

Rai: nuovo rinvio per l’audizione in vigilanza del presidente Foa e dell’ad Salini