Sole 24 Ore: rinvio a giudizio per Napoletano, Treu e Benedini. Per la società ipotesi falso in bilancio e aggiotaggio

Il pm di Milano Gaetano Ruta, titolare dell’indagine su conti del Sole 24 ore, ha chiesto il rinvio a giudizio di Roberto Napoletano, ex direttore editoriale del quotidiano e ritenuto amministratore di fatto del gruppo, di Donatella Treu e Benito Benedini, rispettivamente ex ad ed ex presidente, e della stessa società di via Monterosa.

La sede de “Il sole 24 ore” (Foto
ANSA / MATTEO BAZZI)

La società, spiega Ansa, risponde in relazione ai reati contestati ai tre indagati, che sono false comunicazioni sociali e aggiotaggio informativo e che riguardano un arco di tempo che va dal 2014 al 2016.

Archiviata, invece, la posizione di altri sette indagati che erano accusati di appropriazione indebita e nei cui confronti il gruppo, dopo essere stato risarcito, ha ritirato la querela.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rcs: utile netto 2018 in crescita a 85,2 milioni; dal digitale il 16,7% dei ricavi. Dopo 10 anni torna al dividendo

Da Piero Angela a Bernard-Henri Lévy. Tutti i sostenitori della battaglia per la vita di Radio Radicale

Mediaset, Ps Berlusconi: dobbiamo cambiare passo, espandersi all’estero per crescere ancora