Tim: Cdp porta al 7,1% la sua quota. Investiti finora più di 823 milioni di euro nella telco

Cassa depositi e prestiti sale ancora in Tim e porta la propria partecipazione al 7,1%. E’ quanto riporta un comunicato dello stesso istituto inviato nella notte alla Sec, l’autorità del mercato borsistico statunitense.  Complessivamente l’istituto possiede adesso 1.073.5000 azioni con diritto di voto della telco.

Cdp, si apprende dal file, ha speso 823,97 milioni di euro per rastrellare la quota del 7,1% del capitale di Tim, attualmente detenuto. L’incrementato della partecipazione è stato realizzato in dieci sedute (dal 15 al 28 febbraio) acquistando 323,5 milioni di azioni a un prezzo che va da un minimo di 0,5102 euro per azione (15 febbraio) a un massimo di 0,5424 euro (22 febbraio).

Fabrizio Palermo (Foto ANSA / LUIGI MISTRULLI)

La scorsa settimana, il 20 febbraio Cdp aveva comunicato di aver superato la soglia di rilevanza in Tim, portando la sua partecipazione dal dal 4,262% al 5,031%.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rai, Di Maio: abbiamo trovato una soluzione per ridurre il canone senza danneggiare la qualità del servizio pubblico

Rai, Di Maio: abbiamo trovato una soluzione per ridurre il canone senza danneggiare la qualità del servizio pubblico

A maggio online il 70% degli italiani. Audiweb: ogni giorno connessi quasi 34 milioni di persone, il 66% da smartphone

A maggio online il 70% degli italiani. Audiweb: ogni giorno connessi quasi 34 milioni di persone, il 66% da smartphone

Tv e social aumentano il rischio depressione tra i teenager. Lo studio: i problemi nascono dal confronto

Tv e social aumentano il rischio depressione tra i teenager. Lo studio: i problemi nascono dal confronto