- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

3 marzo Preziosi batte Fazio con Macron. Juve-Napoli meglio di The Good Doctor, Iene e Giletti

Partita degli ascolti complicata e da decodifica supplementare quella della serata tv del 3 marzo. A stare ai dati nudi e crudi la graduatoria mette in fila Rai1, Canale 5, Sky, Rai2, Italia 1 e poi La7, Rai3 e Rete4. La classifica per ascolti dice quindi che la prima parte del talk di Rai1 ha ottenuto 3,559 milioni di spettatori ed il 14,1%, la fiction di Indigo Film con Alessandro Preziosi e Greta Scarano 3,273 milioni ed il 14,1% e quindi su Sky la vittoria tra qualche polemica dei bianconeri al San Paolo è arrivata a 2,4 milioni e il 9,5% (2,576milioni ed il 10,2% al netto dell’intervallo). Su Rai2 ‘The Good Doctor’ ha conseguito 2,248 milioni di spettatori e il 9%, mentre su Italia1 ‘Le Iene Show’ si è attestato a 1,747 milioni e il 10%, con su La7 ‘Non è L’Arena’ a 1,2 milioni e il 6,2%, su Rai3 ‘Amore Criminale’ a 1,002 milioni e il 4,3% e infine, staccato, su Rete4, il film ‘Fire with fire’ a soli 578mila spettatori e il 2,5%.

A guardare gli ascolti in sovrapposizione emerge però un quadro diverso. In primo luogo appare come la fiction ‘stile Rai’ di Canale 5, ‘Non Mentire’, che ieri proponeva la puntata finale, batta il talk dell’ammiraglia pubblica, che ieri schierava nientemeno che l’intervista ad Emmanuel Macron e poi Walter Veltroni (a commentare l’esito delle primarie del Pd, ma poi a presentare il film appena diretto) tra gli ingredienti chiave di ‘Che tempo che fa’.

Nel periodo in sovrapposizione, quindi, appare indiscutibile la prevalenza della fiction del Biscione, in vantaggio chiaro a 3,274 milioni ed il 14,1% su Fazio (2,858 milioni ed il 12,28%), con la trasmissione di Rai1 che sia con Paolo Mieli e Giorgio Cottarelli che con il presidente francese ha corso dietro ‘Paperissima’, e poi con la parte del Tavolo è stata ampiamente staccata dalla soluzione del giallo di Canale 5 (vicino al 20% di share alle 23.40).

In seconda serata, dopo una fase con il finale del tavolo di Fazio davanti a ‘Le Iene’, è stato il programma di Italia 1 ad avere largamente la meglio, con la terza parte di ‘Non è l’Arena’, quella sul porno (con Malena e Michelle Ferrari) che ha avuto la meglio solo su Rai3 e Rete 4, con i programmi di commento sportivo ‘accessi’ dalle polemiche del dopo gara a Napoli.

Nel primo pomeriggio ha dominato ‘Domenica In’ (nella prima parte al 19,8% di share e nella seconda al 19,5%). Questo il bilancio delle soap di Canale 5: ‘Beautiful’ al 13,6%; ‘Una Vita’ al 13,2%; ‘Il Segreto’ al 15%. Mentre Lucia Annunziata su Rai 3 con ‘Mezz’ora in più’ ha avuto il 7,7%.

Nella seconda parte del pomeriggio è stato meno ampio del solito il vantaggio di Barbara D’Urso sulla concorrenza di Cristina Parodi. ‘Domenica Live’ ha riscosso il 17% ed il 13,9%, mentre su Rai1 ‘La Prima Volta’ ha avuto il 13,1%. Su Rai2 ‘Quelli che Aspettano’ ha totalizzato il 7,7%, Quelli che il Calcio’ l’8,4%. Su Rai3 ‘Kilimangiaro – Il Grande Viaggio’ ha ottenuto il 7,1% mentre ‘Kilimangiaro – Storie’ ha fatto il 10,4%.