Corriere Milano si rinnova. Nuove pagine di cronaca per essere più vicini ai milanesi

“Nuove pagine di cronaca per essere più vicini ai milanesi e per dialogare con la città in cui il Corriere è nato e con cui abbiamo un rapporto particolare. Ma prossimamente rinnoveremo anche le pagine dedicate a Roma”. Così il direttore del Corriere della Sera Luciano Fontana ha presentato la nuova cronaca milanese in occasione del forum pubblico intitolato “Fuori dal bosco” presso l’atrio della stazione di Rogoredo a Milano.

Nelle foto, da in alto a destra in senso orario: il direttore del Corriere della Sera Luciano Fontana, Fabio Finazzi, don Gino Rigoldi e il vice direttore Venanzio Postiglione

La presentazione è stata organizzata a Rogoredo all’insegna del riscatto delle aree disagiate: fino a poco fa, infatti, nel boschetto davanti alla stazione si è arrivati fino a mille assunzioni di droga al giorno. Oltre al direttore Fontana, c’erano il vicedirettore Venanzio Postiglione e Fabio Finazzi (responsabile di Corriere Milano, che ha studiato e realizzato il nuovo progetto delle pagine milanesi, che partirà domani). Con loro Renato Saccone (prefetto di Milano), Attilio Fontana (presidente della Regione Lombardia) e don Gino Rigoldi. In conclusione l’intervento di Urbano Cairo, presidente e amministratore delegato di Rcs MediaGroup.

Il dg news Italia di Rcs MediaGroup Alessandro Bompieri, il presidente e ad Urbano Cairo, il direttore del Corriere della Sera Luciano Fontana

“Un tema importante riguarda il 33% di disoccupazione giovanile e le aspettative che i giovani hanno rispetto a una futura occupazione”, ha detto Urbano Cairo, presidente e ad di Rcs MediaGroup, alla presentazione del nuovo Corriere Milano. Oggi stiamo presentando le nuove cronache e devo dire che Fabio Finazzi ha la grande possibilità di raccontare una città come Milano in forte rilancio”.

In occasione del Forum del Corriere non sono mancate le testimonianze di operatori sociali e genitori: all’ultimo incontro, ha raccontato Finazzi, si sono presentati 25 cittadini del quartiere per offrirsi come volontari.

“In passato abbiamo fatto tanta educazione sulle sostanze, ora di educazione sulle droghe nelle scuole non se ne fa più”, ha ammonito Don Gino Rigoldi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Menlo Park si affida ai giornalisti per selezionale alcuni contenuti nel nuovo News Tab

Menlo Park si affida ai giornalisti per selezionale alcuni contenuti nel nuovo News Tab

News Corp al lavoro su un aggregatore di news per rispondere alle preoccupazioni degli editori su Google e Fb

News Corp al lavoro su un aggregatore di news per rispondere alle preoccupazioni degli editori su Google e Fb

Hong Kong, anche YouTube chiude 210 canali che diffondevano fake news sulle proteste

Hong Kong, anche YouTube chiude 210 canali che diffondevano fake news sulle proteste