Radio, Ter: in corso la rilevazione del primo trimestre. A GfK Italia e Ipsos l’indagine principale, Doxa integra sulle 4 settimane

I volumi con tutti i dati dell’ascolto radiofonico dell’indagine Radio TER 2018 relativi al secondo
semestre 2018 e all’intero anno 2018 – le cui anticipazioni sono state rese note il 29 gennaio – verranno pubblicati martedì 12 marzo 2019.  Lo annuncia una nota Ter secondo cui i volumi saranno resi disponibili, in formato elettronico, sul sito web
www.tavoloeditoriradio.it.

Marco Rossignoli, presidente di TER – Tavolo Editori Radio srl, società che cura l’indagine statistica sull’ascolto radiofonico in Italia Radio TER, ha evidenziato che “tali  volumi conterranno i seguenti dati di ascolto del secondo semestre 2018 e dell’intero anno 2018 di  Radio TER 2018:
– Ascoltatori nel giorno medio;
– Ascoltatori per fasce orarie di tre ore;
– Ascoltatori per fascia oraria di un’ora;
– Ascoltatori nei 7 giorni;
– Durata media di ascolto;
– Ascoltatori per luoghi e device;
– Ascoltatori per quarto d’ora.”

Marco Rossignoli, coordinatore di Aeranti-Corallo

Rossignoli ha, altresì, evidenziato che “è attualmente in corso la rilevazione del primo trimestre
dell’indagine principale Radio TER 2019”. “Tale indagine principale si basa su 120.000 interviste telefoniche complessive nel corso dell’anno 2019, suddivise in quattro trimestri di rilevazione di 30.000
interviste ciascuno. Tali interviste vengono realizzate da GfK Italia e Ipsos e produrranno, per tutte le emittenti iscritte  a Radio TER 2019, i dati degli ascoltatori del giorno medio, nei 7 giorni, nonché l’ascolto nel quarto d’ora e la durata dell’ascolto”.

“Inoltre, ha proseguito Rossignoli, vi sarà un’indagine parallela, basata su 20.000 interviste telefoniche, nel corso dell’anno 2019, realizzata da Doxa, che permetterà di alimentare le modellistiche di creazione della copertura dinamica a quattro settimane”. “A livello di singola emittente – ha concluso Rossignoli – i dati dell’Indagine Parallela verranno integrati con i dati dell’Indagine Principale in un database denominato Nastro di Pianificazione”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Copyright, gli editori a Strasburgo: dite sì alla direttiva. L’Europa ha bisogno di stampa libera

Copyright, gli editori a Strasburgo: dite sì alla direttiva. L’Europa ha bisogno di stampa libera

Terna, investimenti in Italia per 6,2 miliardi di euro, il piano più importante di sempre

Terna, investimenti in Italia per 6,2 miliardi di euro, il piano più importante di sempre

Apple: New York Times e Washington Post non saranno nel nuovo servizio di news. Tra le testate big presente il Wall Street Journal

Apple: New York Times e Washington Post non saranno nel nuovo servizio di news. Tra le testate big presente il Wall Street Journal