Il fatturato del web apre l’anno a +4%. Dati Fcp-Assointernet a gennaio. Galantis: prosegue la serie storica a due cifre degli smartphone (+30%)

I dati di fatturato rilevati dall’Osservatorio FCP-Assointernet (Fcp-Federazione Concessionarie Pubblicità) per il mese gennaio 2019, raffrontati allo stesso periodo del 2018.

· Desktop/Tablet -4,1%
· Smartphone +29,8%
· Smart TV/Console +242,2%

TOT. +4%

Il commento del presidente Fcp-Assointernet Giorgio Galantis:

“I dati dell’Osservatorio Fcp-Assointernet di Gennaio evidenziano un fatturato in incremento del +4%, con la componente Smartphone che allunga l’ormai serie storica di crescita a due cifre: +29,8% per circa 8 milioni di fatturato e un’incidenza sul totale del 29,2%. Prendiamo atto con soddisfazione di questo inizio d’anno positivo, essendo consapevoli di affrontare un contesto non particolarmente brillante per il mercato pubblicitario in generale. Fcp-Assointernet sta ultimando la definizione degli argomenti e la composizione dei Tavoli di lavoro per il 2019 relativamente al digital advertising. Affronteranno tematiche prioritarie per gli Associati come l’ulteriore evoluzione del report dell’Osservatorio, e il mercato partendo da quanto realizzato lo scorso anno anche in ambito inter associativo, come lo sviluppo dei temi riguardanti il Libro Bianco sul Digitale”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Agcom: multa da 2,4 milioni a Sky per il pacchetto Calcio. La pay annuncia ricorso al Tar: agito nel rispetto delle norme

Agcom: multa da 2,4 milioni a Sky per il pacchetto Calcio. La pay annuncia ricorso al Tar: agito nel rispetto delle norme

Stati generali editoria: circa 800 risposte alla consultazione pubblica. Libertà, tutela minori e privacy i temi meno sentiti. Vincono i soldi

Stati generali editoria: circa 800 risposte alla consultazione pubblica. Libertà, tutela minori e privacy i temi meno sentiti. Vincono i soldi

Copyright, ricorso della Polonia alla Corte Ue contro la direttiva: rischio censura preventiva

Copyright, ricorso della Polonia alla Corte Ue contro la direttiva: rischio censura preventiva