- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Seat scommette sulla micromobilità e presenta Minimó

Micromobilita presto diventerà una parola di moda e sta a significare ‎i “veicoli di mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica”. Monopattini elettrici, segway (pedana con due ruote parallele azionata da due motori elettrici a batterie) e gli overboard sono i nuovi sistemi di trasporto che si vogliono promuovere per diminuire l’inquinamento cittadino.

Luca de Meo presidente di Seat

Con la sveltezza nel marketing che contraddistingue il brand Seat, la casa spagnola del gruppo Volkswagen ha presentato a fine febbraio una vettura che punta a rivoluzionere la mobilità cittadina. Si chiama Minimó ed è un veicolo al 100% elettrico che combina il meglio delle moto e delle auto. Dice Luca de Meo presidente di Seat: “vogliamo guidare la strategia di micromobilità del Gruppo Volkswagen creando idee e prodotti pensati per brevi tragitti”. Minimó è una concept car dotata di un sistema di sostituzione della batteria che consente la ricarica completa in pochi minuti, riducendo i costi operativi del veicolo del 50%.

Seat ha inoltre annunciato la creazione di una software house che impiegherà più di 100 persone, specialisti che lavoreranno alla promozione della trasformazione digitale e delle soluzioni IT del Gruppo, da un lato, e a rafforzare nuovi modelli di business attorno ai nuovi concetti di mobilità, connettività e digitalizzazione della vettura con particolare attenzione al brand Seat, dall’altro.