Tony Hall: la Bbc deve prepararsi a un futuro digitale

È giunta l’ora per la tv pubblica britannica di prepararsi a un futuro digitale. “Potrebbe essere tra cinque anni, magari dieci, ma presto il nostro servizio digitale sarà l’unica porta d’accesso per alcuni segmenti di audience”. Lo ha detto, si legge sul Guardian, il dg della Bbc Tony Hall.

Tony Hall

“Sebbene gli ascoltatori dimostrino di apprezzare la qualità dei contenuti prodotti dalla Bbc”, prosegue Hall, “ora ci chiedono e si aspettano molto di più di un semplice servizio catch-up”.

La catch up tv è, infatti, un servizio di sola ritrasmissione online del segnale tv dei canali free-to-air britannici (Bbc, Channel 4, Channel 5, Itv).

L’obiettivo, secondo Hall, è che iPlayer diventi qualcosa di più di una catch-up tv con l’ambizione che possa competere con rivali come Netflix.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Fox Corp: debutta in borsa la nuova società dei Murdoch. Nel Cda anche l’ex speaker della Camera Usa Ryan, e il presidente di F1 Carey

19 marzo Angela doppia Bisio e Siani e Le Iene. Floris non stacca Berlinguer

Google modifica Android e il servizio shopping per rispondere alle richieste dell’Antitrust Ue