Tbwa prende Multicentrum e cresce in Europa. Il capo Emea Topçuoğlu: Italia riferimento per il network

Le cose cambiano molto velocemente sul mercato, e in Tbwa si sta implementando di continuo il modello. Come, e in che direzione, lo ha raccontato di passaggio da Milano il presidente Emea del network, Cem Topçuoğlu.

La creatività rimane il cuore di tutto per il network che Adweek ha ancora una volta insignito del riconoscimento di agenzia dell’anno. Ma ora il brand, che ha eletto la disruption a metodo e filosofia, punta ad una maggiore centratura delle campagne sui dati e a produrre idee focalizzate sul risolvere le esigenze del cliente.

Cem Topçuoğlu con Marco Fanfani

Come? Utilizzando, tra le altre cose, un portafoglio di talenti che ora viene reclutato tenendo conto del fatto che per leggere la società in evoluzione servono profili meno ovvii, ‘T-Shape Skills’, e quindi specializzazioni sempre più ampie e aperte. E poi facendo funzionare la potente ed esclusiva struttura mondiale di ‘stimolatori’ – Blackslash Spotters – con 260 persone capaci di proporre a tutte le persone del network Tbwa nel mondo i contenuti editoriali, le novità, i trend, i fenomeni sociologici e culturali più o meno sotto traccia; da capire ma anche da cavalcare.

Topçuoğlu è appena divenuto capo di Tbwa per una più ampia serie di territori di quelli che già seguiva prima: al presidio dell’Europa orientale, del Medio Oriente e dell’Africa, l’ex pallavolista turco ha aggiunto, tra gli altri, anche l’Italia, la Spagna, la Finlandia, l’Irlanda e la Svezia tra gli altri.
Topçuoğlu, in particolare, ha sottolineato che l’Italia è un bel riferimento per tutto il network per la capacità, che ora è divenuta ancora più essenziale, di essere “realmente vicini al cliente, propositivi, capaci di anticiparne le esigenze”.

Cem Topçuoğlu con Marco Fanfani e Michael Arpini

Con l’ex volleyista turco c’era Marco Fanfani, ceo nazionale di Tbwa, e Michael Arpini, chief strategy e digital officer Tbwa Italia. Fanfani ha ricordato come la sigla nazionale del network Omnicom attraversi una fase molto felice di crescita. I ricavi sono saliti di oltre il 47% negli ultimi due anni e, in particolare, del 24% nel 2018. Buono viatico per il 2019, ultima novità di new business, l’incarico di Pfizer per Multicentrum: l’Italia è il primo paese in Europa per l’importanza del mercato multivitaminici e Multicentrum è market leader.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rcs: utile netto 2018 in crescita a 85,2 milioni; dal digitale il 16,7% dei ricavi. Dopo 10 anni torna al dividendo

Da Piero Angela a Bernard-Henri Lévy. Tutti i sostenitori della battaglia per la vita di Radio Radicale

Mediaset, Ps Berlusconi: dobbiamo cambiare passo, espandersi all’estero per crescere ancora