Crimi: a breve gli Stati Generali dell’editoria. Evento aperto ad ampia partecipazione, non solo ai soliti soggetti

“A breve partiranno gli stati generali dell’editoria. Sarà un momento di grande partecipazione pubblica”. Lo ha detto il sottosegretario all’Editoria, Vito Crimi, in occasione dell’apertura dei workshop organizzati dal Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria, nell’ambito della Settimana dell’Amministrazione Aperta.

“Non vogliamo che partecipino solo i soggetti che sono stati predominanti finora, ma vogliamo che siano presenti tutti gli attori del settore”, ha spiegato l’esponente M5S.

Il confronto dovrebbe partire nell’ultima settimana di marzo.

Vito Crimi (Foto ANSA/MAURIZIO BRAMBATTI)

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Apple mette sul piatto 6 miliardi di dollari per la produzione di contenuti video originali

Apple mette sul piatto 6 miliardi di dollari per la produzione di contenuti video originali

Twitter e Facebook contro le fake news sulle proteste a Hong Kong. Allarme interferenze cinesi

Twitter e Facebook contro le fake news sulle proteste a Hong Kong. Allarme interferenze cinesi

Nel 2019 spese ogni giorno quasi 3 ore per informarsi sul web. Zenith: in 10 anni dimezzato il tempo usato per leggere quotidiani stampati

Nel 2019 spese ogni giorno quasi 3 ore per informarsi sul web. Zenith: in 10 anni dimezzato il tempo usato per leggere quotidiani stampati