Accordo Tv2000-InBlu Radio e sindacati sullo smart working

Rete Blu spa, la società a cui fanno capo Tv2000 e InBlu Radio, le emittenti della conferenza episcopale italiana, ha siglato un accordo per lo smart working (introdotto dalla legge 81 del 2017) con i sindacati Uilcom-Uil di Roma e Lazio e Fistel Cisl Lazio. L’accordo, primo nell’ambito delle emittenti radio-televisive nazionali, sarà sperimentale e avrà una durata di sei mesi a partire dal 1° maggio 2019, coinvolgendo un massimo di 30 soggetti e con possibilità di proroga o di concludere un accordo definitivo.

Massimo Porfiri (foto Stefania Casellato)

“L’obiettivo è migliorare la qualità di vita dei lavoratori e per questo Tv2000 e InBlu Radio si impegnano nell’attivazione di politiche volte alla valorizzazione della vita professionale nel rispetto delle esigenze di bilanciamento tra tempo lavorativo e tempo dedicato alla vita privata”, ha dichiarato Massimo Porfiri, ad di Rete Blu spa.

“Quest’accordo dimostra l’attenzione dell’emittente verso le proprie persone. Continueremo il confronto sulle politiche di welfare aziendale”, ha commentato il segretario generale Uilcom Stefano Ricci. Anche Walter D’Avack, segretario regionale Fistel Cisl, tra i sottoscrittori dell’accordo di parte sindacale, ha accolto positivamente questa decisione, sottolineando che “da sempre portiamo avanti una politica sindacale tesa ad affrontare il problema famiglia-lavoro, nella consapevolezza che si tratta di un investimento per lo sviluppo del nostro paese”.

“L’azienda si propone di trasmettere attraverso il mezzo televisivo e radiofonico, contenuti informativi, culturali e d’intrattenimento che tengono alla promozione della dignità, del rispetto della persona, nonché dell’onestà e della lealtà nel proprio lavoro”, ha concluso Porfiri nella nota stampa.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La media education protagonista alla Milano Digital Week

Stampa Romana, discusso ricorso al Tar su equo compenso: abbiamo chiesto convocazione tavolo presso la Presidenza del Consiglio

Michelangelo Suigo alle relazioni istituzionali di Leonardo. Si apre la caccia al posto in Vodafone e in pole ci sono…