Gruppo Volkswagen pianifica 22 milioni di auto elettriche in 10 anni

Volkswagen accelera sulla mobilità elettrica. Come spiega una nota pubblicata in concomitanza con i risultati 2018, il Gruppo sta pianificando il lancio di quasi 70 nuovi veicoli elettrici nei prossimi dieci anni (invece dei 50 precedentemente annunciati). La proiezione per il numero di unità costruite su piattaforme elettriche nel prossimo decennio passerà, pertanto, da 15 a 22 milioni.

Il ceo di Volkswagen AG Herbert Diess (Foto Ansa – EPA/CLEMENS BILAN)

“La diffusione dell’e-mobility è un passaggio fondamentale sulla strada per arrivare a un bilancio neutrale in termini di CO2”, spiega Volkswagen. Il Gruppo ha, infatti, definito un programma globale di decarbonizzazione che ha l’obiettivo di ottenere entro il 2050 un bilancio completamente neutrale in termini di CO2.

“Il Gruppo Volkswagen si assumerà le responsabilità sui grandi temi del futuro, in particolare per quanto riguarda la protezione del clima”, dichiara Herbert Diess, ceo del Gruppo Volkswagen. “Gli obiettivi fissati dall’Accordo sul Clima di Parigi rappresentano il nostro metro di misura. Negli anni a venire indirizzeremo in modo sistematico la produzione e altre fasi della catena del valore verso la neutralità in termini di CO2. Ecco come contribuiremo al contenimento del riscaldamento globale. Il Gruppo intende fornire una mobilità individuale più sicura, più pulita e completamente connessa a milioni di persone nei prossimi anni. Per sostenere gli investimenti necessari per l’offensiva elettrica, dobbiamo migliorare ulteriormente in efficienza e performance in tutti i settori”.

Nel 2018, come illustrato da Diess in conferenza, sono stati venduti 10,8 milioni di veicoli (+0,9%), il fatturato ha raggiunto i 235,8 miliardi (+2,7%) e il profitto operativo i 17,1 miliardi (+0,4%). Il primo mercato è l’Europa con 4,4 milioni di unità vendute (+1,2%), segue la Cina con 4,2 milioni (+0,5%). In calo il Nord America con meno di 1 milione di unità (-2%) mentre salgono le vendite in Sud America con 0,59 milioni (+13,1%). Le previsioni sul 2019 parlano di un fatturato in crescita fino al 5%. Per quanto riguarda l’utile operativo, per il 2019 si stima un margine tra il 6,5 e il 7,5%.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Papa: globalizzazione nociva quando uniforma tutto. Informazione locale, più autentica e vicina alla gente

Papa: globalizzazione nociva quando uniforma tutto. Informazione locale, più autentica e vicina alla gente

Brunello Cucinelli dietro l’alleanza Pd-Cinquestelle? Non è proprio così…

Brunello Cucinelli dietro l’alleanza Pd-Cinquestelle? Non è proprio così…

Apple: analista, domanda di iPhone è superiore alle attese. Prenotazioni da venerdì, in vendita dal 20 settembre

Apple: analista, domanda di iPhone è superiore alle attese. Prenotazioni da venerdì, in vendita dal 20 settembre