12 marzo Angela vince bene. La Juve batte Il Collegio, Zalone e Le Iene. Tg2 Post al 3,94%

Cristiano Ronaldo e Alberto Angela sono stati i fuoriclasse della serata tv del 12 marzo. Il calcio pay ha fatto il botto, grazie alla bella vittoria casalinga per tre a zero che ha qualificato la Juventus ai quarti di finale di Champions League.

‘Juve-Atletico Madrid’, ottavo di ritorno del torneo continentale è finita con la remontada bianconera ed ha conquistato 2,8 milioni di spettatori ed il 10,7% di share, inserendosi al secondo posto nella classifica dei programmi più visti.

A vincere la serata, ma c’erano pochi dubbi, è stata la prima puntata di ‘Meraviglie-La penisola dei tesori’, con Alberto Angela presenza maieutica tra le bellezze del Belpaese, che ha conquistato 4,5 milioni ed il 19,3%.

Sul terzo gradino del podio è salita Rai2. Sull’emittente diretta da Carlo Freccero  la finale de ‘Il Collegio’, ha ottenuto un ottimo risultato di 2,3 milioni ed il 9,7% di share. Canale 5 ha giocato in difesa, ma è andata sotto le attese. Rimandando in onda Checco Zalone e ‘Che Bella Giornata’ (a 2,392 milioni e 10,4% nella precedente emissioni di ottobre) l’ammiraglia Mediaset ha portato a casa 2 milioni e l’8,5% di share.

Lontana dalle proprie prestazioni, con la Champions League a drenare ascolto maschile, è stata Italia 1. ‘Le Iene Show’, si è attestato a 1,445 milioni e l’8,2%, con una parte finale meno ‘espansiva’ del solito.

In questo contesto si possono considerare buone le prestazioni delle soap su Rete4, con ‘Il Segreto’ a quota 1,623 milioni di spettatori ed il 6% e con ‘Una vita’ a quota 1,3 milioni di spettatori ed il 5,78%.

Nella partita dei talk – stangati da Angela e dal calcio –  ha vinto facilmente Giovanni Floris, che ieri schierando Luigi Di Maio, Paolo Gentiloni ed il confronto tra Claudio Durigon ed Elsa Fornero ha conquistato 1,052milioni di spettatori e il 4,6% con ‘DiMartedì’.

Bianca Berlinguer – puntando sul solito Mauro Corona e ospitando Mario Tozzi e Vittorio Sgarbi (con un parterre di presenze nettamente meno guarnito della trasmissione rivale) ha conseguito con ‘#Cartabianca’ 888mila spettatori e il 3,9%.

Sempre in tema di talk, da registrare la solita vittoria di Lilli Gruber in access, ma con la Palombelli un po’ più vicina a Francesca Romana Elisei, meno schiacciata del solito dalla concorrenza, ben trainata dal Tg2 e ‘risucchiata’ in alto da ‘Il Collegio’.

‘Otto e mezzo’, con Carlo Verdelli e Paolo Mieli ha portato a casa 1,711 milioni di spettatori e il 6,42%.

‘Stasera Italia’, con Pierluigi Diaco, Giorgia Meloni, Vittorio Sgarbi, Paolo Del Debbio e Massimiliano Fuksas tra gli ospiti ha riscosso 1,160 milioni e il 4,53% con la prima parte e 1,023 milioni e il 3,76% con la seconda parte.

‘Tg2 Post’ con Carlo Freccero, Tiziano Treu e Giuseppe De Tommaso ospiti della Elisei ha avuto 1,077 milioni di spettatori e il 3,94%.

In seconda serata, come anticipato, è andata forte Italia 1, ma solo dopo mezzanotte, battendo facilmente la puntata politica di ‘Porta a Porta’.

Bruno Vespa, parlando anche dell’incidente aereo in Etiopia, ha conquistato 957mila spettatori e il 12,3%.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Raimondo Zanaboni lascia la guida della pubblicità Rcs.  “Nuovo percorso professionale”

Raimondo Zanaboni lascia la guida della pubblicità Rcs. “Nuovo percorso professionale”

Repubblica: candidati al Cdr scelti il 5 giugno, eletti entro il 15

Repubblica: candidati al Cdr scelti il 5 giugno, eletti entro il 15

Trump vara la stretta sui social: sono monopoli; con interventi sui post assumono posizioni editoriali

Trump vara la stretta sui social: sono monopoli; con interventi sui post assumono posizioni editoriali