12 marzo Angela vince bene. La Juve batte Il Collegio, Zalone e Le Iene. Tg2 Post al 3,94%

Cristiano Ronaldo e Alberto Angela sono stati i fuoriclasse della serata tv del 12 marzo. Il calcio pay ha fatto il botto, grazie alla bella vittoria casalinga per tre a zero che ha qualificato la Juventus ai quarti di finale di Champions League.

‘Juve-Atletico Madrid’, ottavo di ritorno del torneo continentale è finita con la remontada bianconera ed ha conquistato 2,8 milioni di spettatori ed il 10,7% di share, inserendosi al secondo posto nella classifica dei programmi più visti.

A vincere la serata, ma c’erano pochi dubbi, è stata la prima puntata di ‘Meraviglie-La penisola dei tesori’, con Alberto Angela presenza maieutica tra le bellezze del Belpaese, che ha conquistato 4,5 milioni ed il 19,3%.

Sul terzo gradino del podio è salita Rai2. Sull’emittente diretta da Carlo Freccero  la finale de ‘Il Collegio’, ha ottenuto un ottimo risultato di 2,3 milioni ed il 9,7% di share. Canale 5 ha giocato in difesa, ma è andata sotto le attese. Rimandando in onda Checco Zalone e ‘Che Bella Giornata’ (a 2,392 milioni e 10,4% nella precedente emissioni di ottobre) l’ammiraglia Mediaset ha portato a casa 2 milioni e l’8,5% di share.

Lontana dalle proprie prestazioni, con la Champions League a drenare ascolto maschile, è stata Italia 1. ‘Le Iene Show’, si è attestato a 1,445 milioni e l’8,2%, con una parte finale meno ‘espansiva’ del solito.

In questo contesto si possono considerare buone le prestazioni delle soap su Rete4, con ‘Il Segreto’ a quota 1,623 milioni di spettatori ed il 6% e con ‘Una vita’ a quota 1,3 milioni di spettatori ed il 5,78%.

Nella partita dei talk – stangati da Angela e dal calcio –  ha vinto facilmente Giovanni Floris, che ieri schierando Luigi Di Maio, Paolo Gentiloni ed il confronto tra Claudio Durigon ed Elsa Fornero ha conquistato 1,052milioni di spettatori e il 4,6% con ‘DiMartedì’.

Bianca Berlinguer – puntando sul solito Mauro Corona e ospitando Mario Tozzi e Vittorio Sgarbi (con un parterre di presenze nettamente meno guarnito della trasmissione rivale) ha conseguito con ‘#Cartabianca’ 888mila spettatori e il 3,9%.

Sempre in tema di talk, da registrare la solita vittoria di Lilli Gruber in access, ma con la Palombelli un po’ più vicina a Francesca Romana Elisei, meno schiacciata del solito dalla concorrenza, ben trainata dal Tg2 e ‘risucchiata’ in alto da ‘Il Collegio’.

‘Otto e mezzo’, con Carlo Verdelli e Paolo Mieli ha portato a casa 1,711 milioni di spettatori e il 6,42%.

‘Stasera Italia’, con Pierluigi Diaco, Giorgia Meloni, Vittorio Sgarbi, Paolo Del Debbio e Massimiliano Fuksas tra gli ospiti ha riscosso 1,160 milioni e il 4,53% con la prima parte e 1,023 milioni e il 3,76% con la seconda parte.

‘Tg2 Post’ con Carlo Freccero, Tiziano Treu e Giuseppe De Tommaso ospiti della Elisei ha avuto 1,077 milioni di spettatori e il 3,94%.

In seconda serata, come anticipato, è andata forte Italia 1, ma solo dopo mezzanotte, battendo facilmente la puntata politica di ‘Porta a Porta’.

Bruno Vespa, parlando anche dell’incidente aereo in Etiopia, ha conquistato 957mila spettatori e il 12,3%.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Agcom: multa da 2,4 milioni a Sky per il pacchetto Calcio. La pay annuncia ricorso al Tar: agito nel rispetto delle norme

Agcom: multa da 2,4 milioni a Sky per il pacchetto Calcio. La pay annuncia ricorso al Tar: agito nel rispetto delle norme

Stati generali editoria: circa 800 risposte alla consultazione pubblica. Libertà, tutela minori e privacy i temi meno sentiti. Vincono i soldi

Stati generali editoria: circa 800 risposte alla consultazione pubblica. Libertà, tutela minori e privacy i temi meno sentiti. Vincono i soldi

Copyright, ricorso della Polonia alla Corte Ue contro la direttiva: rischio censura preventiva

Copyright, ricorso della Polonia alla Corte Ue contro la direttiva: rischio censura preventiva