Giallozafferano dal 16 marzo nuovo look e più contenuti

Giallozafferano, il magazine del Gruppo Mondadori nato dall’omonimo sito di cucina, compie due anni e da sabato 16 marzo si presenta con un nuovo look e nuovi contenuti. Ricette alla portata di tutti, foto più grandi e dettagliate, nuovi font, maggior spazio al bianco e più ordine nel colore delle diverse sezioni.

Al centro del magazine i volti del sito: Manuel, per la cucina veloce ed etnica, Giovanni, per la cucina di tradizione e Aurora, per la cucina vegetariana, che in ogni numero si cimentano in una sfida su un argomento culinario sempre diverso, che i lettori possono votare sul sito o sull’app.

Anche i contenuti si ampliano con l’introduzione di nuove rubriche: ‘benessere in tavola’ fornisce informazioni sugli alimenti e sugli ingredienti, nonchè sui diversi metodi di cottura; ‘piaceri in bottiglia’ è invece la rubrica dedicata ai vini e alle birre migliori presenti sul mercato, ed infine ‘la scuola di Giallo’ che presenta ricette dolci e salate accompagnate da fotografie step by step e un focus dedicato agli utensili della cucina.

“Due anni fa Giallozafferano arrivava in edicola: era la prima rivista di cucina nata dal web”, dichiara Laura Maragliano, direttore di Giallozafferano, “grazie all’unione di due mondi abbiamo realizzato un giornale in grado di distinguersi rispetto all’offerta esistente. E il pubblico ce lo ha dimostrato. Ora vogliamo regalare ai nostri lettori qualche novità, per festeggiare insieme e per ringraziarli”

Per il lancio del nuovo Giallozafferano è stata realizzata una campagna pubblicitaria articolata su più mezzi con spot tv, sui canali Mediaset, Fox e Discovery, spot radio sulle emittenti R101 e Radio Monte Carlo e campagna stampa sui magazine Mondadori.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Le ricette de La Cucina Italiana su Amazon Alexa

A Made Expo 2019 Elle Decor Design Box, progetto firmato dallo studio Calvi Brambilla

Class Editori è media partner di In-Out wellbeing in outdoor 2019