Fondazione Tim e UniStem per diffondere la cultura scientifica tra i ragazzi

Il Centro UniStem dell’Università degli Studi di Milano e Fondazione Tim hanno lanciato il progetto biennale Unistem Tour, dedicato agli studenti delle scuole superiori, con l’obiettivo di ispirare i ragazzi nella scelta di percorsi formativi e professionali nel campo della scienza e della tecnologia. L’UniStem Tour percorrerà in due anni tutto il paese, dal nord al sud alle isole, con 30 tappe che porteranno nelle scuole alcuni tra i “numeri uno” del mondo scientifico italiano, raggiungendo migliaia di ragazzi tra i 16 e i 19 anni.

Il Tour è stato presentato a Milano durante l’UniStem Day 2019, l’evento internazionale di divulgazione scientifica per i giovani, arrivato alla sua undicesima edizione, che quest’anno ha coinvolto complessivamente 30 mila giovani studenti, ospitati in 99 università e istituti di ricerca nel mondo.

Tra gli scienziati che parteciperanno all’iniziativa ci saranno la direttrice del Cern Fabiola Gianotti, l’antropologa forense Cristina Cattaneo, il virologo Roberto Burioni, l’esperto in medicina rigenerativa e staminologo Michele De Luca, il matematico Alessio Figalli, e l’immunologo Alberto Mantovani. L’obiettivo è quello di creare un dialogo con i ragazzi raccontando il fascino di studiare l’ignoto e spingendoli ad impegnarsi nel mondo della ricerca e dell’innovazione.

Agli incontri live del tour si affiancherà una campagna di ingaggio e comunicazione attraverso social e web per coinvolgere un più ampio numero di ragazzi e studenti. Il tour prenderà il via l’8 maggio, a Roma, con l’appuntamento che vedrà protagonista la professoressa e senatrice a vita Elena Cattaneo, e riprenderà con l’avvio dell’anno scolastico 2019-2020.

Unistem Day e Unistem Tour sono parte integrante di UniStem Reloaded, progetto più ampio, nato dalla partnership tra il centro UniStem e fondazione Tim. Obiettivo è quello di creare un network nazionale che coinvolga tutti gli atenei e il mondo dell’istruzione scolastica secondaria di secondo grado nella promozione della scienza tra gli studenti italiani.

“L’Unistem Day è nato undici anni fa come occasione in cui trasmettere ai ragazzi che stanno concludendo il loro percorso scolastico la passione inesauribile di ogni studioso per le sue ricerche e allenare le loro giovani menti al metodo scientifico. Con il Tour vogliamo amplificare questi obiettivi e farvi innamorare della scienza”, dichiara in una nota Elena Cattaneo.

“Il progetto UniStem Reloaded e in particolare l’UniStem Tour, portano l’eccellenza scientifica italiana a contatto diretto con i più giovani, nella speranza che questa esperienza dia loro la spinta ad intraprendere un percorso formativo o professionale in campo scientifico e tecnologico” spiega Loredana Grimaldi, direttore generale Fondazione Tim, “i dati Ocse infatti parlano chiaro: in Italia solo il 24% dei neodiplomati si iscrive a facoltà scientifiche, nonostante si prevedano ben 7 mln di posti di lavoro tra il 2015 e il 2025 nel settore stem”.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Terna vara il nuovo portale sul mondo dell’energia

Terna vara il nuovo portale sul mondo dell’energia

Rai 4k on air tutto il giorno.  Le migliori produzioni ultra Hg anche su Tivùsat

Rai 4k on air tutto il giorno. Le migliori produzioni ultra Hg anche su Tivùsat

Armando Testa nuovo hub di Yamaha Motor Europe

Armando Testa nuovo hub di Yamaha Motor Europe