18 marzo Il nome della Rosa va giù ma batte L’Isola. Made in Sud stacca Report

È calata ancora tanto, alla terza puntata, la fiction evento ‘Il nome della Rosa’. La storia con John Turturro e Rupert Everett nel cast ha vinto ancora la serata raccogliendo 3,894 milioni di spettatori e il 16,7%, ma perdendo oltre 2,6 milioni di seguaci e oltre dieci punti di share rispetto al risultato d’esordio (6,5 milioni e il 27,4%).

Un calo secco che però non è bastato a Canale 5 per operare il sorpasso. ‘L’Isola dei famosi’ ha totalizzato 2,827 milioni di spettatori e il 17,34%, ottenendo più share del programma rivale, ma ha perso abbastanza nettamente il confronto nel periodo in sovrapposizione (Rai1 ha conquistato il 16,73% e 3,842 milioni di spettatori e Canale 5 è arrivata al 14,92% con 3,426 milioni di spettatori).

Nella gara per il terzo gradino del podio ha vinto ancora una volta Rai2 col cabaret meridionale ‘Made in Sud’, ieri in lieve crescita a 2,029 milioni di spettatori e il 9,9%, nonostante l’esordio su Rai3 di ‘Report’.

La squadra di Sigfrido Ranucci è ripartita ottenendo 1,644 milioni di spettatori e il 6,9% battendo nettamente il film su Italia1 (‘John Wick2’ a 1,378 milioni e 6,5%) ed il telefilm su La7 (‘Grey’s Anatomy’ a 811mila e 3,34%). Un clamoroso flop lo ha fatto di nuovo Rete4 con Nicola Porro.

‘Quarta Repubblica’ è calato a livello dei peggiori risultati stagionali (685mila e 3,6%) aprendo la puntata con Maria Elena Boschi e Nicola Molteni.

In seconda serata, quando è terminata la fiction di Rai1 c’è stata l’escalation de ‘L’Isola dei Famosi’, capace di sfiorare il 28% nel finale di puntata al momento dell’eliminazione di Paolo Brosio. Notevole è stata ancora una volta in questa fascia la resa del programma comico realizzato a Napoli: ‘Made in Sud’ rimasto davanti a Fabio Fazio e a ‘Che fuori tempo che fa’ fino alle 24.15.

In access, il ‘risucchio’ di ‘Made in Sud’ ha fatto bene a ‘Tg2 Post’, con Francesca Romana Elisei che con 1,182 milioni e il 4,43% ha fatto meglio di Barbara Palombelli (1,117 milioni di spettatori e 4,36% di share e poi 974mila e 3,65%). Nettamente davanti ha corso La7. ‘Otto e mezzo’, con Lilli Gruber alla conduzione, ha riscosso 1,849 milioni di spettatori e il 7%.

 

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Pubblicità, investimenti +0,6% a ottobre ma senza Ott va male, -5%. Nielsen: da inizio anno perso quasi un punto. Bene solo radio, gotv, cinema

Pubblicità, investimenti +0,6% a ottobre ma senza Ott va male, -5%. Nielsen: da inizio anno perso quasi un punto. Bene solo radio, gotv, cinema

Inpgi, Fnsi: su norme per la salvaguardia del pluralismo e l’autonomia dell’Isituto il governo si rimetta all’Aula

Inpgi, Fnsi: su norme per la salvaguardia del pluralismo e l’autonomia dell’Isituto il governo si rimetta all’Aula

Editoria, da Legge Bilancio salta lo scudo anti commissariamento dell’Inpgi, stampatori compresi nei prepensionamenti

Editoria, da Legge Bilancio salta lo scudo anti commissariamento dell’Inpgi, stampatori compresi nei prepensionamenti