Apple a sostegno di progetti di alfabetizzazione su news. Tra i partner anche Osservatorio Giovani-Editori

C’è anche l’Osservatorio Giovani-Editori tra i soggetti coinvolti nella nuova iniziativa di Apple a sostegno delle organizzazioni non profit negli Stati Uniti e in Europa che offrono programmi di alfabetizzazione mediatica indipendenti.

L’annuncio è arrivato il 19 marzo dall’azienda di Cupertino, che darà il proprio supporto anche ai progetti News Literacy Project (NLP) e Common Sense negli Stati Uniti. L’intento, spiega una nota, è promuovere lo sforzo di potenziare nei giovani le capacità di pensiero critico necessarie nell’era digitale di oggi.

Andrea Ceccherini e Tim Cook

“L’alfabetizzazione all’uso delle notizie è vitale per sostenere una stampa libera e una democrazia prospera, e siamo orgogliosi di collaborare con organizzazioni in prima linea in questo sforzo”, ha affermato Tim Cook, ceo di Apple. Siamo rimasti colpiti dall’importante lavoro svolto da News Literacy Project, Common Sense e Osservatorio, che consentono ai giovani di essere cittadini attivi e impegnati”.

“La nostra missione è aiutare i giovani a sviluppare capacità di pensiero critico confrontando diverse fonti di informazione di qualità”, ha commentato Andrea Ceccherini, fondatore e CEO di Osservatorio Permanente Giovani-Editori. “In un momento in cui le notizie false si stanno diffondendo, non possiamo cedere all’idea che i servizi di fact-checking di terze parti siano l’unico modo per valutare l’affidabilità delle fonti. Possiamo esercitare le nostre menti ed essere padroni del nostro destino”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Stati generali dell’editoria: al via la consultazione online, contributi entro il 13 maggio

Stati generali dell’editoria: al via la consultazione online, contributi entro il 13 maggio

Google, gli utenti europei Android potranno scegliere motore di ricerca e browser su smartphone e tablet

Google, gli utenti europei Android potranno scegliere motore di ricerca e browser su smartphone e tablet

Stampa e regime ricorda Massimo Bordin. E sul sito di Radio Radicale l’intervento sul perché il finanziamento pubblico all’emittente

Stampa e regime ricorda Massimo Bordin. E sul sito di Radio Radicale l’intervento sul perché il finanziamento pubblico all’emittente