Gedi ridisegna radio M2o: musica italiana indipendente, grandi dj e primo programma con Deejay. Nuovo logo e claim

Lunedì 1° aprile alle  17 nasce la nuova m2o. Sarà, spiega una nota del gruppo Gedi,  una radio dinamica e contemporanea, in grado di ispirare in maniera trasversale più generazioni attraverso una selezione musicale esclusiva e dal sapore internazionale.

Alla direzione artistica fa il suo debutto Albertino, volto iconico di Radio Deejay da oltre trent’anni che, per la prima volta nella sua carriera radiofonica, cambia collocazione.

Il nuovo logo di M2o

La musica tornerà al centro, vera protagonista della radio. Con il suo flusso costante e un sound design innovativo: il mondo dei grandi deejay, le vere star del contesto musicale internazionale che con le loro produzioni occupano le prime posizioni nelle classifiche e riempiono gli stadi in tutto il mondo. Nel Day Time ci sarà spazio anche per le hit italiane del momento, con grande attenzione ai nuovi fenomeni della musica indipendente trap, urban e dance, artisti come Ghali e Cosmo. Il tutto raccontato da voci nuove, giovani  con competenza musicale.

Un soggetto della campagna pubblicitaria ‘Albertino Cambia. Cambia m2o’

Palinsesto
La giornata  è organizzata su fasce lunghe di circa tre ore a partire dalle 6 del mattino, con interventi degli speaker brevi ma essenziali. Uniche eccezioni:
– il Morning show: la sveglia degli ascoltatori per iniziare la giornata con energia e spensieratezza in onda dal lunedì al venerdì, dalle 6 alle 9, con la conduzione di Walter Pizzulli;
Albertino Everyday: il direttore artistico con la sua squadra storica (Fargetta, Shorty, Ale Lippi, Wad, Ginger) anima il drive time dalle 17 alle 19 con tanta musica e divertenti rubriche.
Dalle 22 iniziano i momenti tematici che culminano a mezzanotte con Dance With Us, il programma con i migliori deejay internazionali che suonano in esclusiva per m2o: David Guetta, Benny Benassi, Martin Garrix, Tiësto, Claptone, Don Diablo, Adam Beyer, Lost Frequencies, Ilario Alicante, solo alcuni degli esempi della nuova squadra di dj.

Arricchiscono il weekend:
One Two One Two, dalle 17 alle 19, il meglio della musica rap, trap, hip-hop e derivati presentati da Wad;
Special Guest: ogni domenica alle 22 un ospite speciale presenta il suo dj set o la sua playlist. L’esordio, domenica 7 aprile, è affidato a Cosmo con uno speciale “Cosmotronic” di due ore, in cui l’artista presenta la sua musica in una playlist da lui stesso mixata e commentata;
Deejay Time: per la prima volta in onda ogni sabato pomeriggio alle 14 contemporaneamente sulle due radio del gruppo: Deejay e m2o. Un’ora di musica anni ’90 e tanto divertimento nel programma che ha fatto la storia radiofonica, con Albertino, Fargetta, Molella e Prezioso.

Dopo oltre trent’anni trascorsi a Radio Deejay, Albertino ha così commentato questo cambiamento: “Ho trascorso anni indimenticabili nella radio in cui sono nato e cresciuto. Desideravo questo profondo e radicale cambiamento nel mio percorso, sia professionale che personale. Con l’aspirazione di trasformare m2o in un punto di riferimento per le arti musicali, il mio punto di partenza è proprio la musica, che da sempre, per me, è il centro di tutto.”

Un nuovo logo darà l’immagine al cambiamento della nuova m2o: un logo tridimensionale realizzato dallo Studio Marani costituita dalle tre lettere della radio. In basso il nome è stato “arricchito” dal nuovo claim: m2o oggi sarà “radio m2o, Deejay Station”, la radio in cui tornano ad essere protagonisti i disk jockey.

Un soggetto della campagna pubblicitaria ‘Albertino Cambia. Cambia m2o’

Il lancio della ‘nuova’ M2o è accompagnato da una campagna di comunicazione ‘Albertino Cambia. Cambia m2o’.
Ssei ritratti  firmati Giovanni Gastel con lo stilyng di Simone Guidarelli, raccontano il grande cambiamento di Albertino che diventa Direttore Artistico di Radio m2o, rilanciando e cambiando radicalmente la Radio.

Maurizio Marani, Direttore Creativo della campagna, dichiara: “l’obbiettivo era trovare la chiave per rappresentare in modo ironico e creativo il cambiamento di Albertino e di radio m2o”.

Contemporaneamente studioMarani ha lavorato al restyling del Logo: un logo tridimensionale, pensato per dare una forma nuova a m2o e che rappresenta una novità assoluta nel panorama FM per forma, materia e concetto.

La Campagna prevede una Pianificazione Media che include affissioni su Milano e circuito Telesia Metro, stampa, web.

Credits
Cliente: m2o | Elemedia SpA
Direzione Creativa: Maurizio Marani | Albertino
Art Director: Maurizio Marani

Fotografo : Giovanni Gastel
Assistente Fotografo: Giovanni Battista Righetti
Assistente Fotografo: Francesca Giorgi

Stylist: Simone Guidarelli
Make Up Artist: Giovanni Iovino @MH Artist

Post Produzione Foto: The Raw is Better
Editing Video: Giuseppe Biancofiore

Un soggetto della campagna pubblicitaria ‘Albertino Cambia. Cambia m2o’

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Dl fisco, digital tax in vigore dal 2020 fino a disposizioni da accordi internazionali

Dl fisco, digital tax in vigore dal 2020 fino a disposizioni da accordi internazionali

Gedi, preoccupazione dai cdr. La Stampa: chiarire strategie, serve rilancio. L’Espresso: guerra che non giova a testate

Gedi, preoccupazione dai cdr. La Stampa: chiarire strategie, serve rilancio. L’Espresso: guerra che non giova a testate

Mediaset: Vivendi ritira la causa in Olanda

Mediaset: Vivendi ritira la causa in Olanda