28 marzo Rai1 vince facile. Colorado non sfonda e rallenta Costanzo (con Salvini e Mahmood)

Giornata e serata tv segnate dalle notizie sull’approvazione del nuovo regime della legittima difesa e dall’imminente congresso della famiglia a Verona. Con un nuovo Matteo Salvini sulla scena mediatica: ieri con Mahmood sul palco del ‘Maurizio Costanzo Show’, in una sorta di linea di continuità comunicativa con la decisione di dare la cittadinanza ai ragazzini eroi dello scuolabus di Crema.

Il prime time del 28 marzo? Dice che Vittoria Puccini fa quanto Elena Sofia Ricci.

E’ partita bene senza fare rimpiangere la mitica Suor Angela la nuova fiction gialla di Rai1. ‘Mentre ero via’, con nel cast anche Giuseppe Zeno, ha riscosso 5,385 milioni di spettatori e 24% vincendo facilmente la serata. Del resto la controprogrammazione di Canale 5 è stata debole: il film drammatico ‘Io vi troverò’, all’ennesimo passaggio ha conquistato solo 2,094 milioni di spettatori ed il 9,4%.

L’idea di Mediaset era probabilmente quella di proteggere l’esordio della nuova edizione di ‘Colorado’ su Italia. Ma così è stato solo in parte. Il cabaret condotto da Paolo Ruffini e Belen Rodriguez ha ottenuto il terzo posto, ma con un risultato non esaltante (1,7 milioni e l’8,7%).

A sottrarre pubblico allo show di Cologno sono stati anche e soprattutto i due film trasmessi dalle altre reti Rai. Su Rai2 la prima tv della commedia ‘Prima di lunedì’, con Vincenzo Salemme protagonista, ha conseguito 1,274milioni di spettatori e il 5,3%. Mentre su Rai3 ‘Il ponte delle spie’, firmato Steven Spielberg, ha raccolto 1,070milioni di spettatori e il 4,8%.

Le due pellicole hanno fatto meglio dei talk d’informazione. Su questo terreno di confronto La7 ha ancora battuto Rete 4, ma con Paolo Del Debbio che ha rimontato un po’ del ritardo da Corrado Formigli.

Su La7 ‘Piazzapulita’, aprendo con Mario Monti, Federico Rampini, Marco Damilano e Peter Gomez, e poi somministrando anche Nicky Vendola e Laura Boldrini, ha conseguito 971mila spettatori e 5,5% dalle 21.22 fino alle 24.52.

‘Dritto e Rovescio’, aprendo con Giorgia Meloni e poi parlando di legittima difesa e famigli ospitando tra gli altri Mario Giordano, Francesco Facchinetti, Massimiliano Fedriga, Lara Comi, Silvana De Mari, Alessandro Morelli, Alba Parietti, Vittorio Feltri, Matteo Ricci, ha ottenuto 940mila e 5,3%.

 

Novità attesa di seconda serata, non ha fatto sfracelli il ritorno del ‘Maurizio Costanzo Show’.

Su Rai1, una volta finita la fiction, ‘Porta a porta’ tra le 23.36 e le 25.05 ha conseguito 1,090 milioni di spettatori ed il 12,23% di share. Dall’altra parte della barricata su Canale 5, dopo il film moscio ed in concorrenza con la fase finale di ‘Colorado’, tra le 23.37 e le 25.26 Costanzo (Matteo Salvini, Mara Venier, Mogol, Francesco Monte e Giulia Salemi, Mahmood e Matteo Salvini sul palco) ha portato a casa 942 mila spettatori e l’11,65%, superando Bruno Vespa solo dalle 24.15 in poi, con il vicepremier chiamato a cantare le canzoni di Battisti e Colorado che aveva finalmente chiuso i battenti. In access un’altra prestazione vincente ma non esaltante di Lilli Gruber, ma con Francesca Romana Elisei che permane lontanissima e Barbara Palombelli stabile sulle propria prestazioni.

Su La7 per ‘Otto e mezzo’, con Gianrico Carofiglio, Luca Telese e Sarina Biraghi ospiti della Gruber, 1,767 milioni e 7,05% di share.

Su Rete 4 per ‘Stasera Italia’, con Antonio Maria Rinaldi, Giorgio Mulè, Nicola Porro e Barbara Lezzi tra gli ospiti della Palombelli 1,271 milioni di spettatori e 5,26% di share e 1,161 milioni e 4,56%.

Su Rai Due per ‘Tg2Post’ con Piero Sansonetti, Giovanni Bianconi tra gli ospiti della Elisei, 747mila e 2,93% di share;

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Torna la Serie A. Più di 60 broadcaster e 200 paesi al mondo collegati per seguire il campionato

Torna la Serie A. Più di 60 broadcaster e 200 paesi al mondo collegati per seguire il campionato

Menlo Park si affida ai giornalisti per selezionare alcuni contenuti nel nuovo News Tab

Menlo Park si affida ai giornalisti per selezionare alcuni contenuti nel nuovo News Tab

News Corp al lavoro su un aggregatore di news per rispondere alle preoccupazioni degli editori su Google e Fb

News Corp al lavoro su un aggregatore di news per rispondere alle preoccupazioni degli editori su Google e Fb