Cambi ai vertici di Philip Morris Italia: Marco Hannappel ad, Eugenio Sidoli resta presidente

Cambiamenti organizzativi, dal 3 aprile 209, ai vertici di Philip Morris Italia: Marco Hannappel è il nuovo amministratore delegato, mentre Eugenio Sidoli mantiene la carica di presidente.

Marco Hannappel, romano, 44 anni, laurea in economia aziendale conseguita presso l’Università degli Studi di Firenze, ha iniziato il suo percorso professionale in Procter & Gamble, dove ha ricoperto vari ruoli di responsabilità fino alla nomina di market strategy and planning leader della divisione health & beauty care a livello italiano e successivamente della divisione oral care per l’Europa occidentale, presso la sede europea di Ginevra. Ha maturato esperienze in Beiersdorf e in Philips dove è stato vice presidente e amministratore delegato di Philips TV per Italia, Grecia, Cipro e Malta e presidente e amministratore delegato di TP Vision per il sud Europa. Entrato in Samsung nel 2013, ha ricoperto il ruolo di vice presidente di Samsung Electronics Italia. Dal 2011 è vice presidente di Confindustria Anitec-Assinform con deleghe nazionali all’Elettronica e all’Ambiente.

Marco Hannappel

Eugenio Sidoli, classe 1964, vanta una lunga carriera in Philip Morris International (PMI) con responsabilità di ad dal 2003, prima in Serbia e Montenegro, poi in Spagna e successivamente (2010) in Italia. Durante il suo mandato, l’azienda ha rafforzato la sua leadership ed ha esteso i suoi impegni nel Paese con un grande investimento manifatturiero da 1200 addetti e oltre un miliardo di euro a Crespellano (Bologna) e accordi agricoli con Coldiretti ed il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali per assicurare sostenibilità a circa 1000 imprese tabacchicole italiane. Il risultato più significativo ottenuto da Sidoli è l’introduzione nel mercato italiano di IQOS, il sistema che riscalda il tabacco senza bruciarlo.

Eugenio Sidoli

La nomina di Hannappel ad amministratore delegato di Philip Morris Italia avviene in un momento di particolare importanza per l’azienda, sempre più impegnata nella costruzione di un “futuro senza fumo”. PMI punta infatti ad accelerare la sostituzione delle sigarette con prodotti innovativi senza combustione. Una trasformazione tecnologica a beneficio di oltre 11 milioni di fumatori in Italia – più di un 1 miliardo nel mondo – che proietta Philip Morris Italia in prima linea nello sviluppo e nella commercializzazione di soluzioni innovative per coloro che in mancanza di alternative continuerebbero a fumare.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Marc Dardenne, chief operating officer dei marchi lusso in Europa di Accor

Marc Dardenne, chief operating officer dei marchi lusso in Europa di Accor

Mondadori Retail: Carmine Perna nuovo amministratore delegato al posto di Pierluigi Bernasconi

Mondadori Retail: Carmine Perna nuovo amministratore delegato al posto di Pierluigi Bernasconi

Giulia Rizzo nel team di HarperCollins Italia come editor ragazzi

Giulia Rizzo nel team di HarperCollins Italia come editor ragazzi