Rtl Group, si dimette il ceo Bert Habets, al suo posto Thomas Rabe. Taylor nominato presidente

Con una mossa a sorpresa, Bert Habets ha deciso di dimettersi da amministratore delegato e membro del consiglio di amministrazione del colosso media internazionale Rtl a cui fanno capo tra le altre Rtl Television, Vox, M6 e Antena 3.

Il gruppo ha nominato al suo posto Thomas Rabe che aggiunge questo incarico a quello di presidente e ceo di Bertelsmann.

Inoltre, Martin Taylor, attualmente Vice Presidente del gruppo, è stato nominato presidente e James Singh come vice presidente.

Thomas Rabe in una nota del gruppo, dichiara: “Ringraziamo Bert Habets che ha passato oltre 20 anni in varie posizioni manageriali in Rtl. Gruppo che continuerà a focalizzarsi su tre priorità: rafforzare la sua principale attività tv, audio e di produzione, costruire campioni di video streaming locali e far crescere il business legato alla tecnologia pubblicitaria”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Manovra, Fnsi: inaccettabile impostazione emendamenti. Resta tentativo M5S di affossare Inpgi e settore

Manovra, Fnsi: inaccettabile impostazione emendamenti. Resta tentativo M5S di affossare Inpgi e settore

Rai, la Corte dei Conti archivia il procedimento sul contratto di Fazio: ‘Ctcf’ costa la metà dei programmi di intrattenimento

Rai, la Corte dei Conti archivia il procedimento sul contratto di Fazio: ‘Ctcf’ costa la metà dei programmi di intrattenimento

RadioPlayer Italia raggiunge quota 100 e si prepara al lancio entro marzo. Per le emittenti bonus iscrizione entro il 15 dicembre

RadioPlayer Italia raggiunge quota 100 e si prepara al lancio entro marzo. Per le emittenti bonus iscrizione entro il 15 dicembre