3 aprile Montalbano in replica doppia D’Urso, che però cresce e batte Sciarelli

Serata tv di sfide al veleno quella generalista del 3 aprile. ‘Un covo di vipere’ era il titolo della replica camilleriana rimandata in onda con successo da Rai1.

Già riproposta l’anno scorso a marzo (e in quel caso capace di raggiungere quota 6 milioni ed il 24,8% di share), la storia incestuosa con Valentina Lodovini ed Alessandro Haber ad affiancare Luca Zingaretti stavolta ha portato ‘Il Commissario Montalbano’ a 5 milioni di spettatori ed il 22,7% di share.

Con temi forti più che mai (i rapporti poliamorosi di Pupo, le vicende post matrimoniali di Morgan, l’incontro di Paola Caruso con la presunta madre biologica, Imma), ‘Non è la D’Urso’ ha risalito la china e sorpassando le storie drammatiche e realmente truci di Chi l’ha visto? (ieri a 1,950 milioni di spettatori e il 9%), si è insediata al secondo posto della graduatoria assoluta, portando a casa 2,5 milioni di spettatori ed il 14,1%.

Le dinamiche del confronto tra le ammiraglie sono state identiche a quelle della settimana prima. Terminato il programma di Rai1, il contenitore della D’Urso ha dominato la scena in seconda serata conquistando nel finale un quarto della platea e lasciando a distanza ‘Porta a Porta’ (con Alfonso Bonafede ospite di Bruno Vespa).

Tornando alla prima serata, va registrato che dietro Federica Sciarelli è arrivata Rai2. Che ieri ha raccolto i frutti della buona promozione fatta in queste settimane alla serie d’acquisto ‘Il Molo Rosso’: il prodotto con Alvaro Morte protagonista ha conquistato 1,485 milioni di spettatori, lasciandosi alle spalle Johnny Depp e Bruce Willis (protagonisti dei film di Italia 1, ‘La fabbrica di cioccolato’ a 1,3 milioni e 5,7%, e Rete 4, ‘Die Hard’ 862mila e 4,1%), ma anche il complesso delle partite di calcio trasmesse ieri da Sky.

Il turno infrasettimanale della Serie A ha conquistato sulla pay 1,3 milioni e il 5,7%. Avrebbe potuto fare ancora di più, ma ieri uno degli incontri clou della serata, ‘Genoa-Inter’, è andato in onda su Dazn. In coda alla graduatoria è arrivata La7.  Lo speciale di Andrea Purgatori, ‘Atlantide – L’Aquila dieci anni dopo’, ha conquistato un bilancio complessivo di 495mila spettatori e l’1,95% di share tra le 21.23 e le 25.01.

In access, con il calcio a distrarre i maschi, equilibri leggermente diversi tra Lilli Gruber, Barbara Palombelli e Francesca Romana Elisei.

‘Otto e mezzo’, con Massimo Franco, Massimo Cacciari e Carlo Calenda ospiti, ha totalizzato 1,636 milioni di spettatori con il 6,6% di share.

Su Rete 4 ‘Stasera Italia’, con Luigi Di Maio principale protagonista, ha convinto 1,147 milioni di spettatori con il 4,81% di share nella prima parte e poi 1,254 milioni di spettatori e il 5%.

‘Tg2 Post’ con Pierluigi Bersani, Laura Tecce e Andrea Covotta tra gli ospiti della Elisei, si è fermato a 1,084 milioni di spettatori e 4,3%.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Infront, Miren e Rai partner per Miss Italia

Infront, Miren e Rai partner per Miss Italia

Menlo Park si affida ai giornalisti per selezionale alcuni contenuti nel nuovo News Tab

Menlo Park si affida ai giornalisti per selezionale alcuni contenuti nel nuovo News Tab

Hasbro rilancia sulla produzione di contenuti e compra Entertainment One per 4 miliardi di dollari

Hasbro rilancia sulla produzione di contenuti e compra Entertainment One per 4 miliardi di dollari