Brexit: la Bbc ha un piano per mantenere le trasmissioni in Ue anche con il no-deal

Anche la Bbc si prepara alla Brexit. Secondo quanto segnala Bloomberg, l’emittente inglese sta spostando alcune delle sue licenze in Olanda in modo da poter continuare a trasmettere sul Vecchio Continente anche nel caso di un no-deal.

Le licenze in questione, che non saranno più valide se la Gran Bretagna lasciasse l’Unione senza accordo, si riferiscono al braccio commerciale della Bbc, che trasmette programmi di successo come ‘Doctor Who’ e ‘Eastenders’ in altri paesi Ue. Il problema non è da poco se si considera che, stando ai dati Ofcom, la Bbc incassa da questi mercati centinaia di milioni di sterline.

In ogni caso, ricorda Bloomberg, la mossa del servizio pubblico britannico si mette sulla stessa linea di quanto fatto nei mesi scorsi da altri broadcaster internazionali come Discovery, Viacom e Nbc Universal che hanno cercato casa in altri Paesi Ue.

Bbc (Foto Ansa/ RAIN /DBA)

“Come emittente internazionale che gestisce una serie di canali commerciali in Europa, vogliamo essere sicuri che ci siano le disposizioni necessarie per continuare a gestirli con qualsiasi cambiamento normativo”, ha spiegato un portavoce di Bbc Studios in una nota, specificando anche che il trasferimento dovrebbe coinvolgere un numero limitato di personale responsabile delle decisioni editoriali sui canali stessi.

La Gran Bretagna, ricorda Bloomberg, a oggi è il più grande hub europeo per i broadcaster. Secondo uno studio della Oliver & Ohlbaum commissionato dalla Commercial Broadcaster Association, qui le media company internazionali spendono in tutto più di 1 miliardo di sterline l’anno, pari a 1,32 miliardi di dollari.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mondadori, siglato accordo per la cessione di Mondadori France a Reworld Media

Mondadori, siglato accordo per la cessione di Mondadori France a Reworld Media

Turchia: all’ufficio per la Comunicazione di Erdogan il controllo dell’agenzia di stampa Anadolu

Turchia: all’ufficio per la Comunicazione di Erdogan il controllo dell’agenzia di stampa Anadolu

Zuckerberg nel mirino delle autorità Usa: rischio sanzioni per ripetute violazioni della privacy

Zuckerberg nel mirino delle autorità Usa: rischio sanzioni per ripetute violazioni della privacy