Pinterest fissa tra i 15 e i 17 dollari per azione il prezzo per la sua Ipo. Possibile debutto in borsa la prossima settimana

In vista del debutto sul New York Stock Exchange, che dovrebbe avvenire la prossima settimana, Pinterest fissa in una forchetta fra i 15 e i 17 dollari il prezzo delle azioni per la sua Ipo. Si tratta di una cifra inferiore rispetto ai 21,54 dollari per azione dell’ultima raccolta fondi privata, durante la quale era stata valutata 12 miliardi di dollari.

Ben Silbermann, ceo di Pinterest

Il social, che ha presentato i documenti relativi alla quotazione alla Securities and Exchange Commission in via confidenziale all’inizio di quest’anno, punta a offrire 75 milioni di azioni, con le quali potrebbe raccogliere fino a 1,28 miliardi di dollari.

Fondata nel 2010, Pinterest conta oltre 250 milioni di utenti attivi al mese e genera ricavi soprattutto da inserzioni pubblicitarie che compaiono sul sito. La società ha riportato l’anno scorso una forte crescita dei ricavi e un calo delle perdite. I ricavi per il 2018 si sono infatti attestati a 756 milioni di dollari, a fronte dei 472,9 milioni dell’anno precedente e la perdita è arrivata a 63 milioni, rispetto ai 130 dell’anno precedente.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mondadori, siglato accordo per la cessione di Mondadori France a Reworld Media

Mondadori, siglato accordo per la cessione di Mondadori France a Reworld Media

Turchia: all’ufficio per la Comunicazione di Erdogan il controllo dell’agenzia di stampa Anadolu

Turchia: all’ufficio per la Comunicazione di Erdogan il controllo dell’agenzia di stampa Anadolu

Zuckerberg nel mirino delle autorità Usa: rischio sanzioni per ripetute violazioni della privacy

Zuckerberg nel mirino delle autorità Usa: rischio sanzioni per ripetute violazioni della privacy