Il Pd ci ripensa e partecipa alla Vigilanza Rai

Contrariamente alle intenzioni espresse due settimane fa di non partecipare più alle audizioni che vedano la presenza del presidente della Rai, Marcello Foa, finché non venga fatta chiarezza sulla sua nomina, il Pd prenderà parte all’audizione della Vigilanza con i vertici di viale Mazzini, Foa e l’ad Fabrizio Salini, convocata per oggi alle ore 12.

Michele Anzaldi, segretario della Vigilanza in quota Pd, che aveva lanciato la proposta sposata dai capigruppo Pd di Camera e Senato Graziano Del Rio e Andrea Marcucci, resta della sua idea e domani non sarà all’audizione che avrà al centro la presentazione del piano industriale della Rai dell’ad Salini.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Manovra, Fnsi: inaccettabile impostazione emendamenti. Resta tentativo M5S di affossare Inpgi e settore

Manovra, Fnsi: inaccettabile impostazione emendamenti. Resta tentativo M5S di affossare Inpgi e settore

Rai, la Corte dei Conti archivia il procedimento sul contratto di Fazio: ‘Ctcf’ costa la metà dei programmi di intrattenimento

Rai, la Corte dei Conti archivia il procedimento sul contratto di Fazio: ‘Ctcf’ costa la metà dei programmi di intrattenimento

RadioPlayer Italia raggiunge quota 100 e si prepara al lancio entro marzo. Per le emittenti bonus iscrizione entro il 15 dicembre

RadioPlayer Italia raggiunge quota 100 e si prepara al lancio entro marzo. Per le emittenti bonus iscrizione entro il 15 dicembre