Connexia acquisisce Ragoo

Connexia prosegue la propria strategia di espansione e finalizza l’acquisizione del 100% della digital experience agency Ragooo, guidata dal ceo Andrea Redaelli ed esperta nel settore del digital marketing, che vanta ad oggi brand di successo come Moncler e De Agostini.

Con l’acquisizione di Ragoo, si legge nella nota, Connexia integra nel proprio modello le competenze di digital marketing per offrire ai clienti progetti ancora più fluidi ed efficaci, in un mercato dove, nella maggior parte dei casi, dati, creatività e media digitali sono trattati da interlocutori diversi.

Dopo aver recentemente annunciato l’apertura della sede a Roma, con l’acquisizione di Ragooo, Connexia punta nel 2019 a ricavi per 21,5 mln di euro, con una crescita pari a oltre 50% sui ricavi 2018. Nelle prossime settimane, inoltre, Connexia renderà nota l’aggiudicazione di 8 nuovi ed importantissimi clienti acquisiti nei primi 3 mesi dell’anno, oltre che il potenziamento del team con l’ingresso di nuovi creativi, strategist e account a diversi livelli.

A seguito dell’acquisizione, Andrea Redaelli, ceo di Ragooo, fa il suo ingresso nella compagine azionaria e nel management team di Connexia, con il ruolo di managing partner digital media, al fianco degli altri due azionisti, Paolo D’Ammassa, ceo e founding partner e Massimiliano Trisolino, managing partner strategy & creativity. Completano l’assetto manageriale Stefano Ardito, chief growth officer e Letizia Giottoli, chief operating officer. Confermati anche in Connexia i ruoli dei due manager Ragooo Marco Cilia, data solutions director, e Giorgio Volpe, seo director.

“Anche nel digital marketing sono le persone a fare la differenza: individuare soluzioni flessibili, innovative e personalizzate ci permette di soddisfare le richieste dei nostri clienti, garantendo attenzione e trasparenza al trasferimento del know-how”, ha dichiarato Andrea Redaelli, managing partner digital media di Connexia “è questa la proposition che condividiamo con Connexia e sulla quale vogliamo costruire un percorso comune”.

“Da oggi, con i nostri 125 professionisti della comunicazione, siamo in grado di dare vita a progetti in cui creatività e media digitali si integrano veramente e nativamente”, spiega Paolo D’Ammassa, ceo e founding partner di Connexia, “un differenziale che rafforza ulteriormente la nostra capacità di essere un interlocutore valido per tutti quei brand che guardano alla trasformazione digitale e all’innovazione come al risultato di un processo di integrazione tra dati, creatività e tecnologia”.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Terna vara il nuovo portale sul mondo dell’energia

Terna vara il nuovo portale sul mondo dell’energia

Rai 4k on air tutto il giorno.  Le migliori produzioni ultra Hg anche su Tivùsat

Rai 4k on air tutto il giorno. Le migliori produzioni ultra Hg anche su Tivùsat

Armando Testa nuovo hub di Yamaha Motor Europe

Armando Testa nuovo hub di Yamaha Motor Europe