Giro d’Italia, Freccero: la partenza in diretta prima serata su Rai 2. Grande impegno crossmediale dell’azienda – VIDEO

Presentato oggi a Roma il palinsesto Rai dedicato alla 102° edizione del Giro d’Italia la cui partenza, a Bologna  con la cronometro di sabato 11 maggio, sarà trasmessa in prima serata su Rai2. Lo ha detto a Prima il direttore di Rete e consigliere Rai, Carlo Freccero.

Per Rai il Giro è un appuntamento crossmediale di grande importanza. Saranno coinvolte, oltre a Rai 2,  Rai Radio, Rai Sport , Rai Cultura con una serie di documentari e tutte le piattaforme digitali del gruppo, web e social. Alla presentazione sono intervenuti, oltre a Freccero, Fabrizio Salini, amministratore delegato Rai, Urbano Cairo, presidente e amministratore delegato RCS, Auro Bulbarelli, direttore Rai Sport, Andrea Monti, direttore La Gazzetta dello Sport, Paolo Bellino, amministratore delegato e direttore generale RCS Sport, Silvia Calandrelli, direttrice Rai Cultura, e Luca Mazzà, direttore Rai Radio 1.

La trattativa per arrivare all’accordo che garantisce alla tv pubblica di trasmettere tutte le gare in tv organizzate da Rcs-Sport, a partire dalla corsa più seguita, il Giro d’Italia, “è stata complessa”, dice Urbano Cairo. “Il negoziatore di Rai è stato molto bravo, tant’è che in conferenza stampa quando ho sentito Salini magnificare il Giro d’Italia ho fatto una battuta chiedendo perché allora l’hanno pagato così poco. Sicuramente l’accordo è una buona cosa per tutti”.

La presentazione Rai del 102° Giro d’Italia

“La Rai e il Giro d’Italia fanno parte della memoria degli italiani. Il Giro d’Italia unisce il Paese, unisce i valori”. Lo ha detto l’ad della Rai Fabrizio Salini alla presentazione del palinsesto del servizio dedicato alla 102/a edizione del Giro d’Italia, che partirà con le sue 21 tappe l’11 maggio da Bologna e si concluderà il 2 giugno con la cronometro di Verona. In prima fila per il racconto del Giro, Rai2 e Rai Sport Hd (che Il 9 maggio proporrà anche la presentazione delle squadre) con tanti appuntamenti, dalla diretta agli approfondimenti, per 170 ore di trasmissione (circa otto ore al giorno), i canali radio, e il web, da Rai Play ai social.

Il Giro d’Italia “è uno dei biglietti da visita per noi più prestigiosi per quanto riguarda lo sport – ha proseguito Salini -. L’anno scorso i risultati di ascolto sono stati i migliori degli ultimi dieci anni. Quest’anno sicuramente miglioreremo il dato, è una sfida che abbiamo accettato e porteremo avanti. Nell’impegno del racconto del Giro, tra tv, radio e web, la Rai si dimostra sempre più media company”.

Pier Francesco Forleo, direttore diritti sportivi Rai e Paolo Bellino, direttore generale di Rcs Sport

 

Luca Mazzà, direttore Testata Rai Giornale Radio e Radio Uno e Roberto Sergio, direttore Radio Rai

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Infront, Miren e Rai partner per Miss Italia

Infront, Miren e Rai partner per Miss Italia

Menlo Park si affida ai giornalisti per selezionale alcuni contenuti nel nuovo News Tab

Menlo Park si affida ai giornalisti per selezionale alcuni contenuti nel nuovo News Tab

Hasbro rilancia sulla produzione di contenuti e compra Entertainment One per 4 miliardi di dollari

Hasbro rilancia sulla produzione di contenuti e compra Entertainment One per 4 miliardi di dollari