UNA è operativa: Nenna presidente, Pasqualotto, Cornelli e Arduini vice

Una votazione complessa e più lunga del previsto – a Milano, allo Iulm – con i 160 elettori che hanno scelto dodici dei tredici consiglieri (Michele Cornetto è entrato di diritto nel consiglio in quanto espressione della consulta territoriale). Poi, successiva, più rapida e senza intoppi, la scelta del presidente e quella dei tre vice, e l’ufficializzazione di tutti gli incarichi chiave all’interno dell’associazione unitaria dei consulenti della pubblicità e della comunicazione.

E’ iniziata così l’11 aprile la vita operativa di UNA – Aziende delle Comunicazioni Unite – la realtà che ha riunito le forze di Assocom e Unicom. Nella struttura associativa sono previsti 5 hub verticali: Media, PR, Eventi, Retail, Digital & Innovation.

La presentazione di UNA

Presidente ‘annunciato’ con un mandato triennale Emanuele Nenna, che sarà supportato da tre vicepresidenti rappresentativi di tutte le anime ‘politiche’ della nuova realtà: Graziana Pasqualotto (Omnicom) per il media; Andrea Cornelli (Aida Partners) per il forte versante delle pubbliche relazioni; Davide Arduini (Acqua Group) espressione della componente storica di Unicom. Gli altri consiglieri eletti, invece, oltre al già citato Michele Cornetto (Tembo), sono Ottavio Nava (We Are Social), Alessandra Giaquinta (Dentsu), Davide Boscacci (Publicis), Federico Rossi (Sintesi), Stefano Capraro (Ideal), Massimiliano Gusmeo (True Co.), Saverio Addante (Promomedia), Mauro Miglioranzi (Cooee).

Emanuele Nenna

Marianna Ghirlanda, ceo di DLVBBDO, è stata eletta presidente del Centro Studi, mentre Eugenio Bona è stato indicato alla presidenza di Assap Servizi. L’ad di ASSAP Servizi sarà Stefano Del Frate, mentre Marzia Curone, Alessandro Ubertis e Roberto Amarotto sono stati nominati consiglieri. A Stefano Del Frate è stato affidato l’incarico di direttore generale di UNA, mentre l’ex presidente di Unicom, Alessandro Ubertis, protagonista dell’iniziativa unitaria, è stato eletto presidente emerito. E’ stato nominato tesoriere Calogero Chioggia (ex cfo FCB), mentre sono stati chiamati al ruolo di revisori Matilde Artusi (BBDO) e Fabio Sperti (Serviceplan). Tre figure storiche dell’associazionismo, infine, avranno il compito di probiviri: Fidelio Perchinelli, Giorgio Bonifazi e Diego Masi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rassegne stampa: dopo la sentenza della ‘Corte’, Fieg e agenzie disponibili a tavolo-confronto

Rassegne stampa: dopo la sentenza della ‘Corte’, Fieg e agenzie disponibili a tavolo-confronto

Nuovo boom per le Azzurre del calcio: 2,8 milioni di spettatori e share del 23% per il match contro la Giamaica

Nuovo boom per le Azzurre del calcio: 2,8 milioni di spettatori e share del 23% per il match contro la Giamaica

Rcs, la Procura apre un’inchiesta sulla sede del Corriere in via Solferino a Milano

Rcs, la Procura apre un’inchiesta sulla sede del Corriere in via Solferino a Milano