Netflix, 200 milioni di euro per produrre serie e film in Italia nei prossimi tre anni

Netflix opera in Italia da circa tre anni producendo serie come Suburra e Baby e film come Sulla Mia Pelle.La streaming tv ha appena annunciato che continuerà gli investimenti nella produzione di contenuti originali nel nostro Paese: 200 milioni di euro nel corso dei prossimi tre anni.

“La comunita’ creativa italiana e’ molto ammirata in tutto il mondo per la qualità delle sue storie e per le sue capacità produttive” dichiara Kelly Luegenbiehl, VP of International Originals per Europa, Medio Oriente ed Africa. “E’ stato emozionante vedere show italiani e realizzati in Italia come Suburra – La Serie e Baby e film come Sulla Mia Pelle, raggiungere una platea globale. Questo investimento ci consentirà di realizzare un numero maggiore di produzioni qui in Italia, che ci auguriamo il pubblico globale apprezzerà, e ci consentirà anche di supportare in modo piu’ ampio la comunità creativa italiana”.

Kelly Luegenbiehl

Lo scorso anno, riporta una nota del gruppo, quasi 50,000 persone – contando cast principale e comparse, personale tecnico e produttivo – hanno lavorato su produzioni originali e co-produzioni Netflix in Europa, e di queste circa 9.000 in Italia.

Quest’anno, numerosi progetti nuovi sono già stati annunciati o sono in lavorazione, tra cui: Luna Nera (Fandango), Curon (Indiana Productions); l’adattamento di Tre metri sopra il cielo (Cattleya); l’acquisizione dei diritti audiovisivi del libro Fedeltà di Marco Missiroli; tre stand up comedy con Edoardo Ferrario, Francesco De Carlo and Saverio Raimondo (Dazzle and Aguilar); l’adattamento di Winx Club in una serie live action; il film Lo Spietato (Bibi Film). Questi progetti si aggiungono ad una variegata line up di contenuti italiani che già annovera Baby (Fabula) di cui e’ in produzione la seconda stagione, Suburra – La Serie (Cattleya) di cui e’ stata annunciata la terza stagione, Rimetti a noi i nostri debiti (La Luna e Leone Film), Sulla Mia Pelle (Cinemaundici e Lucky Red), Natale a 5 Stelle (Lucky Red e International Video 80), la stand up comedy Grillo vs Grillo e la docu serie First Club: Juventus (IMG).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rassegne stampa: dopo la sentenza della ‘Corte’, Fieg e agenzie disponibili a tavolo-confronto

Rassegne stampa: dopo la sentenza della ‘Corte’, Fieg e agenzie disponibili a tavolo-confronto

Nuovo boom per le Azzurre del calcio: 2,8 milioni di spettatori e share del 23% per il match contro la Giamaica

Nuovo boom per le Azzurre del calcio: 2,8 milioni di spettatori e share del 23% per il match contro la Giamaica

Rcs, la Procura apre un’inchiesta sulla sede del Corriere in via Solferino a Milano

Rcs, la Procura apre un’inchiesta sulla sede del Corriere in via Solferino a Milano