Rai, Cdr e fiduciari al Cda: urgente risolvere il problema dell’accesso per i giornalisti

Condividi

“Nessun piano industriale può essere  credibile senza risolvere il problema dell’accesso in Rai per i
giornalisti”. Inizia così il documento approvato all’unanimità dall’assemblea dei CdR e Fiduciari delle testate giornalistiche della Rai, riunitasi ad Assisi.

 

“Lo stallo che si protrae da troppi mesi – prosegue la nota – sta mettendo in crisi le redazioni, riportandole sotto organico. Sintomatico di questa situazione, il mancato rispetto dell’impegno dell’azienda a sostituire le colleghe in maternità. L’Assemblea dei CdR e dei fiduciari della Rai riunita ad Assisi chiede al CdA
dell’azienda – in corso oggi – di decidere in merito senza ulteriori rinvii, così come, del resto, prospettatato dall’ad nei recenti incontri con l’Usigrai. Ogni ulteriore esitazione sarebbe incomprensibile e dannosa”, concludono i Cdr della Rai.