18 aprile Vince Puccini, male Canale 5, bene Tv8. Formigli (con Greta) stacca Del Debbio (con Di Maio)

Tante sfide dirette e indirette nella serata tv del 18 aprile, con Pasqua sempre più vicina e la penetrazione del mezzo in calo. C’erano Greta Thunberg e Virginia Raggi da Corrado Formigli su La7 e Paolo Del Debbio su Rete 4 rispondeva con Luigi Di Maio e Luciano Casamonica. Bruno Vespa, in nottata, ospitava Matteo Salvini e Maurizio Costanzo sull’altra ammiraglia rispondeva con alcuni dei reduci dell’‘Isola dei Famosi’.


Senza storia, come sette giorni prima, è stata la partita della prima serata. Alla quarta puntata è calata ancora un po’ la fiction di Rai1 con Vittoria Puccini protagonista. ‘Mentre ero via’ ha riscosso 4,562 milioni di spettatori e 20,8%, lasciandosi dietro a distanza siderale Canale5.

La portaerei del Biscione ha fatto malissimo con la pellicola ‘Tutte le strade portano a Roma’, fermandosi a 1,886 milioni di spettatori e l’8,5% di share avendo nel cast Sarah Jessica Parker e Raoul Bova.

Sul terzo gradino del podio si è insediata Tv8. Trasmettendo la ‘Diretta Gol’ di Europa League, che conteneva anche i collegamenti con Napoli-Arsenal (terminata con la vittoria degli inglesi per uno a zero), ha ottenuto ben 1,768 milioni di spettatori ed il 7,53% di share.

Tv8 ha fatto così molto meglio di tutte le altre generaliste. Dietro si è posizionata Italia 1, con ‘Colorado’ a 1,437 milioni e 7,4%.

E’ molto più staccata, in calo verticale, si collocata Rai3. ‘A raccontare comincia tu…’, con Raffaella Carrà in visita a Riccardo Muti ha conseguito solo 1,136 milioni di spettatori e il 4,9% (alle seconda puntata con Sofia Loren aveva ottenuto 1,651 milioni di spettatori e il 6,8%, dopo lo straordinario esordio con Fiorello a 2,298 milioni di spettatori ed il 9,4% di share).

Dietro la Carrà sono arrivati il film di Rai2 (‘Il paradiso per davvero’ a 1,024 milioni e il 4,4%) e i due talk d’informazione.

Su La7 per la nuova puntata di ‘Piazzapulita’, con Greta Thunberg, Nicola Zingaretti, Virginia Raggi e Federico Pizzarotti tra gli ospiti, ha conquistato 992mila spettatori e il 5,5%, in progresso di quattro decimali di share rispetto alla puntata precedente.

Su Rete 4 ‘Dritto e rovescio’, ha ospitato tra gli altri Luigi Di Maio, Luciano Casamonica, Fabrizio Del Noce, Dado Pellegrini e Vittorio Sgarbi, calando lievemente (rispetto a sette giorni prima) a quota 803mila spettatori e il 4,53% di share.

In seconda serata ‘Porta a Porta’ (con Matteo Salvini a lungo ospite di Bruno Vespa e in chiusura Giulia Ligresti) è rimasto davanti al ‘Maurizio Costanzo Show’ fino alle 24.40 (tra gli ospiti Soleil Sorge, Stefano Bettarini, Riccardo Fogli, Joe Bastianich, Stefania Sandrelli, Eleonora Giorgi, Paola Barale, Benedetta Parodi).

In access c’è stata un’altra prestazione vincente di Lilli Gruber, in netto vantaggio su Barbara Palombelli e Francesca Romana Elisei.

Su La7 ‘Otto e mezzo’, con Marco Travaglio, Beppe Severgnini e Manuela Perrone ospiti di Lilli Gruber, ha avuto 1,668 milioni di spettatori e il 7,21% di share.

Su Rete 4 ‘Stasera Italia’, con Giovanni Minoli, Maurizio Lupi, Manlio Di Stefano, Gianfranco Pasquino tra gli ospiti, ha riscosso 937mila spettatori e il 4,24% di share nella prima parte e 841mila spettatori e il 3,53% nella seconda parte.

Su Rai Due per ‘Tg2Post’ con Emilio Carelli, Marco Gervasoni e Pietro Senaldi tra gli ospiti di Elisei, solo 604mila spettatori e 2,52% di share.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Papa: globalizzazione nociva quando uniforma tutto. Informazione locale, più autentica e vicina alla gente

Papa: globalizzazione nociva quando uniforma tutto. Informazione locale, più autentica e vicina alla gente

Brunello Cucinelli dietro l’alleanza Pd-Cinquestelle? Non è proprio così…

Brunello Cucinelli dietro l’alleanza Pd-Cinquestelle? Non è proprio così…

Apple: analista, domanda di iPhone è superiore alle attese. Prenotazioni da venerdì, in vendita dal 20 settembre

Apple: analista, domanda di iPhone è superiore alle attese. Prenotazioni da venerdì, in vendita dal 20 settembre