American Media cede il National Enquirer. Accordo da 100 milioni di dollari con il miliardario James Cohen

Il National Enquirer passa di mano. La proprietaria American Media ha ceduto la testata – sia nella versione Uk che in quella Usa –  a James Cohen, il miliardario amministratore delegato di Hudson News.

L’accordo, da 100 milioni di dollari, include oltre al National Enquirer anche il Globe e il National Examiner, altre due teste che American Media, stando a quanto segnalato nei giorni scorsi anche dal Washington Post, aveva messo sul mercato.

La cessione arriva dopo ai ripetuti scandali che hanno travolto la testata e che hanno provocato una certa irritazione all’interno della proprietà. Salito alle cronache per aver ammesso pagamenti a donne che avrebbero avuto relazioni con Donald Trump, ultimamente il giornale è stato anche coinvolto in un presunto ricatto a Jeff Bezos.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Upa lancia Nessie, prima dmp condivisa dai soci di un’associazione. Sassoli De Bianchi: nel ‘data lake’ i dati dei partecipanti

Upa lancia Nessie, prima dmp condivisa dai soci di un’associazione. Sassoli De Bianchi: nel ‘data lake’ i dati dei partecipanti

‘Gli Editori per l’Editoria’, accordo Fieg-Aie per sensibilizzare su informazione ed editoria – DOCUMENTO

‘Gli Editori per l’Editoria’, accordo Fieg-Aie per sensibilizzare su informazione ed editoria – DOCUMENTO

Mfe, avanti su fusione: pubblicato statuto ‘anti-ribaltone’ per la nuova holding. Voto Vivendi resta congelato

Mfe, avanti su fusione: pubblicato statuto ‘anti-ribaltone’ per la nuova holding. Voto Vivendi resta congelato