Snapchat: trimestre sopra le attese, con utenti e ricavi in crescita. Il ceo Spiegel: in Usa raggiunto il 90% dei giovani 13-24 anni

Snap ha registrato un aumento degli utenti giornalieri e una crescita dei ricavi nel primo trimestre. Nello specifico gli utenti giornalieri attivi della società di Santa Monica sono aumentati del 2% a 190 milioni dai 186 mln dei tre mesi precedenti, dopo tre trimestri consecutivi di stagnazione, battendo le previsioni degli analisti che si aspettavano una lettura a quota 187 milioni.

“Siamo entusiasti di vedere i primi risultati di alcuni degli investimenti che abbiamo fatto nel 2018 e negli anni precedenti”, ha dichiarato il ceo Evan Spiegel.

Snap ha puntualizzato che la sua app ha raggiunto un elevato livello di penetrazione tra i giovani americani. In particolare, ha precisato Spiegel, la chat del fantasmino è in grado di raggiungere il 90% degli statunitensi di età compresa tra i 13 e i 24 anni, più di quanto riesca a fare Instagram.

(elaborazione dal sito TechCrunch)

Tornando ai conti, il fatturato di Snap è cresciuto nettamente del 39% a/a sempre nel trimestre, a quota 320,4 milioni di dollari, battendo anche in questo caso le previsioni a quota 306 mln usd. Bene in particolare i ricavi medi per utente in Nord America, che sono decollati del 34% a/a da 2,1 a 2,81 dollari.

Infine la perdita del gruppo si è ridotta da 385,8 milioni di dollari a 310 mln usd, questa volta deludendo il mercato che puntava a quota 288 milioni di dollari.

Nelle scorse settimane, ricordiamo, tra le iniziative intraprese da Snapchat figura anche il lancio del primo videogioco originale sulla sua app, dove in futuro arriveranno anche altri prodotti creati in partnership con Zynga e ZeptoLab. Il videogioco si chiamerà ‘Bitmoji Party’ e rientra nell’ambito dei progetti messi in campo dalla società per espandersi nel settore del gaming, integrandolo al mondo dei social network.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Menlo Park si affida ai giornalisti per selezionale alcuni contenuti nel nuovo News Tab

Menlo Park si affida ai giornalisti per selezionale alcuni contenuti nel nuovo News Tab

News Corp al lavoro su un aggregatore di news per rispondere alle preoccupazioni degli editori su Google e Fb

News Corp al lavoro su un aggregatore di news per rispondere alle preoccupazioni degli editori su Google e Fb

Hong Kong, anche YouTube chiude 210 canali che diffondevano fake news sulle proteste

Hong Kong, anche YouTube chiude 210 canali che diffondevano fake news sulle proteste