23 aprile Vince il GF, giù L’Aquila, battuta da The Voice. Di Maio da Floris non stronca Berlinguer

Era attesa alla verifica della seconda puntata e l’ha fallita ‘L’Aquila-Grandi Speranze’, fin qui unico rilevante insuccesso tra le fiction della Rai.

La storia diretta da Marco Risi e con protagonisti Donatella Finocchiaro, Giorgio Tirabassi, Giorgio Marchesi, Luca Barbareschi e Valentina Lodovini, ha ottenuto solo 2,442 milioni di spettatori ed il 10,43%.

Il prodotto di Rai1 ha subito molto la concorrenza interna del battesimo di ‘The Voice’ su Rai2 (2,434 milioni e 11,15%).

E soprattutto ha perso di netto il confronto con il ‘Grande Fratello’, in trasloco temporaneo al martedì (ieri eliminata Ambra, il dietologo Lemme mattatore). Il reality condotto da Barbara D’Urso ha vinto nettamente la serata con quasi 3 milioni di spettatori ed il 17,7% di share. Nel periodo in cui le trasmissioni citate sono andate in onda contemporaneamente, inoltre, il vantaggio dell’ammiraglia del Biscione risulta ancora più chiaro: il ‘GF’ vince con 3,5 milioni e il 15,1%, davanti a ‘The Voice’ (2,461 milioni e 10,54%) e ‘L’Aquila’ (2,431 milioni e 10,41%) praticamente appaiti.

Unica nota stonata, per Cologno, il calo inevitabile di Italia 1. In questo contesto affollato di prodotti forti anche in seconda serata ‘Le Iene’ hanno ottenuto duecentomila spettatori e un punto di share in meno (1,7 milioni e 9,9%).

Un capitolo a parte lo merita il racconto della disfida dei talk. Ieri, infatti Luigi Di Maio ha ritardato la partecipazione ad un consiglio dei ministri incandescente, con i rapporti della coalizione gialloverde sempre più lisi, perché ha registrato una lunga intervista a ‘DiMartedì’, tra i principali contenuti del programma di Giovanni Floris. Ebbene, nonostante la partenza teoricamente ad handicap, Bianca Berlinguer ha fatto ugualmente un buon risultato, riconquistando terreno rispetto a sette giorni prima e quasi raggiungendo il rivale di genere. In pratica su La7 ‘DiMartedì’, aprendo con Alessandro Sallusti, Concita De Gregorio, Armando Spataro e Maurizio Landini, e poi dando ampi spazio alla fase registrata con Luigi Di Maio e le capolista Cinquestelle alle elezioni Europee, ha conquistato 1,459 milioni di spettatori e il 6,7%.

Su Rai Tre ‘#Cartabianca’, amministrando con più abbondanza del solito la partecipazione di Mauro Corona e avendo tra gli ospiti Massimo Cacciari, Walter Veltroni e Oliviero Toscani, e nonostante l’assenza inattesa di di Alfonso Bonafede, ha comunque conquistato 1,309 milioni di spettatori e il 6%. In coda così è arrivato molto staccato il film su Rete 4 (‘Special Forces-Liberate l’ostaggio’, a 897mila spettatori e 3,95% di share).

Ancora in tema di talk, da registrare la vittoria netta di Lilli Gruber in access (che stavolta ha scelto la diretta), che ha doppiato sia Palombelli che Francesca Romana Elisei.

‘Otto e mezzo’, con Antonio Padellaro, Marianna Aprile e Vittorio Sgarbi ha portato a casa oltre 2 milioni di spettatori con l’8,21%.

‘Stasera Italia’, con Fausto Bertinotti, Maria Giovanna Maglie, Laura Ravetto e Francesco Lollobrigida tra gli ospiti ha riscosso 937mila spettatori e il 3,97% e poi 946mila spettatori e il 3,77%.

‘Tg2 Post’ con Pietro Giubilo, Fiorenza Sarzanini e Maurizio Battista ospiti della Elisei ha avuto 989mila spettatori e il 3,94%.

In seconda serata, ha dominato la scena il ‘Grande Fratello’, con ‘The Voice’ al secondo posto fino alle 24.00.

Più tardi sono state ‘Le Iene’ a posizionarsi dietro al reality e davanti a ‘Porta a Porta’.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La classifica dell’informazione online, Audiweb agosto 2019. Estate calda per i siti di giornali e agenzie stampa – TABELLA

La classifica dell’informazione online, Audiweb agosto 2019. Estate calda per i siti di giornali e agenzie stampa – TABELLA

Super! è tutto di Viacom Italia. Il gruppo guidato da Castellari acquista il 50% in mano a De Agostini

Super! è tutto di Viacom Italia. Il gruppo guidato da Castellari acquista il 50% in mano a De Agostini

Corruzione: arrestato l’autore Rai Casimiro Lieto. Anzaldi: l’azienda dica come intende agire

Corruzione: arrestato l’autore Rai Casimiro Lieto. Anzaldi: l’azienda dica come intende agire