Cbs: esteso fino a fine 2019 il mandato al ceo ad interim Ianniello

Cbs Corp ha sospeso la ricerca per il nuovo chief executive officer e ha esteso la carica temporanea di Joe Ianniello fino alla fine dell’anno. Ianniello, in precedenza coo dell’emittente, era stato nominato ceo ad interim a settembre, quando il presidente e amministratore delegato della compagnia Leslie Moonves era stato costretto a dimettersi a causa di una serie di accuse di molestie sessuali e condotta inappropriata.

Joe Ianniello (foto Ansa – EPA/ANDREW GOMBERT)

Durante il suo incarico come ad, Ianniello, segnala il sito Variety, ha gestito un rimpasto nei vertici Cbs, nominando David Nevins, chief creative officer e scegliendo nuove figure per supervisionare le operazioni finanziarie e le risorse umane. Tra le sue  scelte, anche quella di dare a Susan Zirinsky la presidenza di Cbs News a sostituzione di David Rhodes.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Agcom: multa da 2,4 milioni a Sky per il pacchetto Calcio. La pay annuncia ricorso al Tar: agito nel rispetto delle norme

Agcom: multa da 2,4 milioni a Sky per il pacchetto Calcio. La pay annuncia ricorso al Tar: agito nel rispetto delle norme

Stati generali editoria: circa 800 risposte alla consultazione pubblica. Libertà, tutela minori e privacy i temi meno sentiti. Vincono i soldi

Stati generali editoria: circa 800 risposte alla consultazione pubblica. Libertà, tutela minori e privacy i temi meno sentiti. Vincono i soldi

Copyright, ricorso della Polonia alla Corte Ue contro la direttiva: rischio censura preventiva

Copyright, ricorso della Polonia alla Corte Ue contro la direttiva: rischio censura preventiva