Rai, in arrivo il canale multipiattaforma per l’informazione istituzionale: RaiParlamento e GrParlamento motori

Nei prossimi mesi la Rai si prepara a lanciare il Canale Istituzionale Multipiattaforma, “in linea con quanto previsto dal Contratto di Servizio e dal Piano Industriale”. Lo segnala una nota di Viale Mazzini nella quale si specifica che, motori del canale saranno RaiParlamento e GrParlamento.

“Il GrParlamento, ricorda la Rai, nato per volere del legislatore e per questo dotato di una frequenza radiofonica ad hoc, copre il cento per cento dei lavori delle aule di Camera e Senato”, e, continua il servizio pubblico, “insieme a RaiParlamento, dà copertura anche ad altre attività parlamentari e istituzionali con dirette, notiziari e approfondimenti”.

In vista della realizzazione del Canale, definita “strategica per il completamento dell’offerta televisiva del bouquet del Servizio Pubblico”, entrambe le testate verranno potenziate “in termini di risorse”.

La sede Rai di Viale Mazzini (Foto Ansa -ALESSANDRO DI MEO)

Di seguito il testo integrale della nota:
“L’informazione istituzionale è al centro del progetto e del futuro della Rai. Il GrParlamento, nato per volere del legislatore e per questo dotato di una frequenza radiofonica ad hoc, copre il cento per cento dei lavori delle aule di Camera e Senato. Insieme a RaiParlamento, GrParlamento dà copertura anche ad altre attività parlamentari e istituzionali con dirette, notiziari e approfondimenti. Queste due testate saranno il motore del Canale Istituzionale multipiattaforma che nascerà nei prossimi mesi, in linea con quanto previsto dal Contratto di Servizio e dal Piano Industriale.
In vista della realizzazione del Canale Istituzionale – strategica per il completamento dell’offerta televisiva del bouquet del Servizio Pubblico – Rai potenzierà in termini di risorse sia GrParlamento sia RaiParlamento”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Agcom: multa da 2,4 milioni a Sky per il pacchetto Calcio. La pay annuncia ricorso al Tar: agito nel rispetto delle norme

Agcom: multa da 2,4 milioni a Sky per il pacchetto Calcio. La pay annuncia ricorso al Tar: agito nel rispetto delle norme

Stati generali editoria: circa 800 risposte alla consultazione pubblica. Libertà, tutela minori e privacy i temi meno sentiti. Vincono i soldi

Stati generali editoria: circa 800 risposte alla consultazione pubblica. Libertà, tutela minori e privacy i temi meno sentiti. Vincono i soldi

Copyright, ricorso della Polonia alla Corte Ue contro la direttiva: rischio censura preventiva

Copyright, ricorso della Polonia alla Corte Ue contro la direttiva: rischio censura preventiva