Aci partner istituzionale del Giro d’Italia in difesa dei ciclisti. Al via anche campagna per la sicurezza stradale dei ciclisti

Per la prima volta dal 1946, anno della sua costituzione, l’Aci è partner istituzionale del Giro d’Italia che prenderà le mosse il 11 maggio da Bologna per concludersi a Verona il 3 giugno.Ad accompagnare la celebre gara ciclistica sulle strade italiane, anche Sara, la compagnia assicurativa ufficiale dell’Aci. In parallelo partirà una potente campagna tutor – sia sui social che sui canali tv della Rai – per la sicurezza stradale dei ciclisti, i cui incidenti sono aumentati in Italia in diciassette anni del 35%.

Ludovico Fois, responsabile comunicazione Aci e consigliere per le relazioni esterne e istituzionali

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Aumento dell’ascolto medio e contatti raddoppiati. L’effetto del lockdown sulle tv locali

Aumento dell’ascolto medio e contatti raddoppiati. L’effetto del lockdown sulle tv locali

L’Ue pensa a norme più severe per le big tech. Il piano Vestager: delineare confini legali, e non applicare solo leggi antitrust

L’Ue pensa a norme più severe per le big tech. Il piano Vestager: delineare confini legali, e non applicare solo leggi antitrust

Google lancia Digital Growth, programma di formazione per editori di piccole e medie dimensioni

Google lancia Digital Growth, programma di formazione per editori di piccole e medie dimensioni