Il Dicastero per la Comunicazione promuove le Giornate internazionali dell’editoria cattolica

Si terranno a Roma le Giornate internazionali dell’editoria cattolica. Quattro giorni dal 26 al 29 giugno organizzati dal Dicastero per la Comunicazione della Santa Sede, ci saranno dibattiti, interventi e testimonianze dagli editori cattolici. I dibattiti saranno aperti dal prefetto del Dicastero per la Comunicazione, Paolo Ruffini.

Il logo delle Giornate internazionali dell’editoria cattolica

Particolare attenzione sarà riservata alle sfide del digitale, come spiega a Vaticannews.va Jean Marie Montel, vice direttore generale di Bayard Presse e presidente della Federazione dei Media Cattolici, in merito alla necessità di scambi tra professionisti: “c’è una volontà di lavorare insieme, per mettere in comune le nostre difficoltà e i nostri desideri. Con l’arrivo del digitale, i confini vengono meno, e probabilmente bisognerà lavorare sempre più insieme”. Che aggiunge: “Amazon, Google e gli altri, sono aziende con le quali dobbiamo lavorare e allo stesso tempo con cui dobbiamo lottare”, convinto che gli editori cattolici sono chiamati ad adattare il loro approccio e a non considerarsi più rivali tra loro.

I professionisti che intendono partecipare alle prime giornate internazionali dell’editoria cattolica, dal 26 al 29 giugno prossimo a Roma, possono chiedere informazioni (e iscriversi) a questo indirizzo: gec@spc.va.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

‘Il futuro del brand’ nella ricerca Arastea per Superbrands

‘Il futuro del brand’ nella ricerca Arastea per Superbrands

Edra acquisisce Cyan Editores, rafforzando la sua presenza in Spagna e Portogallo

Edra acquisisce Cyan Editores, rafforzando la sua presenza in Spagna e Portogallo

Open Day del Porto di Trieste per celebrare i 300 anni dalla fondazione

Open Day del Porto di Trieste per celebrare i 300 anni dalla fondazione