Il Dicastero per la Comunicazione promuove le Giornate internazionali dell’editoria cattolica

Si terranno a Roma le Giornate internazionali dell’editoria cattolica. Quattro giorni dal 26 al 29 giugno organizzati dal Dicastero per la Comunicazione della Santa Sede, ci saranno dibattiti, interventi e testimonianze dagli editori cattolici. I dibattiti saranno aperti dal prefetto del Dicastero per la Comunicazione, Paolo Ruffini.

Il logo delle Giornate internazionali dell’editoria cattolica

Particolare attenzione sarà riservata alle sfide del digitale, come spiega a Vaticannews.va Jean Marie Montel, vice direttore generale di Bayard Presse e presidente della Federazione dei Media Cattolici, in merito alla necessità di scambi tra professionisti: “c’è una volontà di lavorare insieme, per mettere in comune le nostre difficoltà e i nostri desideri. Con l’arrivo del digitale, i confini vengono meno, e probabilmente bisognerà lavorare sempre più insieme”. Che aggiunge: “Amazon, Google e gli altri, sono aziende con le quali dobbiamo lavorare e allo stesso tempo con cui dobbiamo lottare”, convinto che gli editori cattolici sono chiamati ad adattare il loro approccio e a non considerarsi più rivali tra loro.

I professionisti che intendono partecipare alle prime giornate internazionali dell’editoria cattolica, dal 26 al 29 giugno prossimo a Roma, possono chiedere informazioni (e iscriversi) a questo indirizzo: gec@spc.va.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Al via il 2 settembre il nuovo palinsesto di Radio 24

Al via il 2 settembre il nuovo palinsesto di Radio 24

Auditel device digitali: Sky forte con il calcio, Wimbledon e la F1. Ma anche con le news

Auditel device digitali: Sky forte con il calcio, Wimbledon e la F1. Ma anche con le news

Tim racconta i numeri della sua Rete con il progetto Netbook 2019

Tim racconta i numeri della sua Rete con il progetto Netbook 2019