- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Tutto nuovo ‘TuttoLibri’. Dall’11 maggio con La Stampa a 0,50 euro in più

Come anticipato da Primaonline.it, [1] Tuttolibri, il supplemento culturale della Stampa, fondato nel 1975 da Arrigo Levi e Carlo Casalegno, l’11 maggio si presenterà in edicola in una veste completamente rinnovata.

Punto di forza, di identità e di distinzione è che, a differenza degli altri prodotti dello stesso segmento, parlerà solo, ed esclusivamente, di libri. Avrà una foliazione di 32 pagine e sarà staccato dal giornale, a 0,50 euro in più.

Le 32 pagine, spiega una nota del gruppo Gedi,  diventano uno strumento più ampio e raffinato (quasi il triplo di pagine rispetto alle precedenti 12) per orientarsi nel mare della produzione italiana. Avrà recensioni d’autore, di critici, di storici. I consueti diari di scrittura e interviste con personaggi famosi sul tema della lettura. Un’attenzione a tutti i gusti del lettore. Narrativa, gialli, saggistica, fumetti, arte.

Tra le novità, una sezione dedicata ogni settimana ai ragazzi e una ai “libri del territorio”, ovvero la produzione dell’editoria minore, ma raffinata, che fatica a trovare spazio nel mondo dell’informazione. Il paginone centrale avrà un graphic novel originale ogni settimana: un classico della letteratura raccontato a fumetti. Si parte con il barone rampante di Calvino.

Per il lancio del primo numero è in corso un countdown, cominciato domenica: ogni giorno, per sei giorni, uno scrittore “confessa” il personale rapporto di odio-amore con le recensioni dei suoi libri. Tra questi, Antonio Scurati, Elena Stancanelli, Paolo di Paolo

Tuttolibri è sotto la responsabilità di Bruno Ventavoli, il progetto grafico è di Cinthya Sgarallino.
Sarà accessibile in abbonamento online dal sito de La Stampa www.lastampa.it/ tuttolibri