Ansa: utile di 897mila euro nel 2018. De Alessandri ad confermato per il triennio

Dopo tre esercizi in perdita, Ansa chiude il bilancio 2018 con un utile pari a 897mila euro. Lo segnala una nota dell’agenzia, nella quale si evidenzia che “il positivo risultato è stato realizzato attraverso una serie di iniziative finalizzate alla razionalizzazione dei costi e allo sviluppo dell’offerta commerciale”.

I ricavi lordi da vendite e prestazioni sono stati pari a 69,2 milioni di euro, con una quota crescente derivante dall’attività commerciale svolta sul mercato delle imprese, mentre il margine operativo lordo è stato di 5,9 milioni di euro.

L’amministrazione delegato dell’Ansa, Stefano De Alessandri
(Foto ANSA/MATTEO BAZZI)

Durante l’assemblea, che si è riunita a Roma l’8 maggio, è stato confermato l’incarico per il triennio 2018/2020 all’amministratore delegato e direttore generale Stefano De Alessandri, cooptato dal CdA nella riunione del 6 settembre 2018, dopo delle dimissioni di Giuseppe Cerbone.

Il presidente Giulio Anselmi ha definito il risultato economico come “frutto della collaborazione e dell’impegno di tutto il personale dell’agenzia, che ha creduto fino in fondo in un progetto di sviluppo e di crescita necessario e non derogabile”. “Il processo continuerà nei prossimi anni pur in presenza di scenari in continua evoluzione”, ha aggiunto.

Di dati “più che soddisfacenti che confermano il successo della strategia di sviluppo intrapresa” ha parlato l’ad De Alessandri, secondo cui l’agenzia è riuscita “a rispondere con efficacia ad una richiesta di informazione sempre più estesa in termini di diversificazione di prodotti e di apertura internazionale”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Menlo Park si affida ai giornalisti per selezionale alcuni contenuti nel nuovo News Tab

Menlo Park si affida ai giornalisti per selezionale alcuni contenuti nel nuovo News Tab

News Corp al lavoro su un aggregatore di news per rispondere alle preoccupazioni degli editori su Google e Fb

News Corp al lavoro su un aggregatore di news per rispondere alle preoccupazioni degli editori su Google e Fb

Hong Kong, anche YouTube chiude 210 canali che diffondevano fake news sulle proteste

Hong Kong, anche YouTube chiude 210 canali che diffondevano fake news sulle proteste