Nicita (Agcom): l’hate speech si nutre di fake news. Ora un regolamento per le piattaforme di video sharing

“L’hate speech quasi sempre si nutre di fake news”. Così il commissario Agcom, Antonio Nicita, intervenendo al convegno ‘Il fenomeno dell’hate speech e tutela dei diritti in rete’ all’Università Cattolica di Milano con Bertil Cottier docente di diritto dei media all’Università di Losanna e membro della European Commission against Racism and Intolerance (Ecri) del Consiglio d’Europa. Presenti, per l’ateneo di Largo Gemelli, Monica Spatti e Ruben Razzante, docente di diritto dell’informazione all’Università Cattolica di Milano e alla Lumsa di Roma, che ha appena dato alle stampe l’ottava edizione del nuovo Manuale di diritto dell’informazione e della comunicazione (ed.Cedam-Wolters Kluwer).

Da sinistra: Monica Spatti, Antonio Nicita, Bertil Cottier, Ruber Razzante

Il dilagare del discorso d’odio in rete è un “fenomeno che i social media hanno contribuito ad amplificare”, ha esordito Spatti. E contro il quale nel 2016 l’Unione europea si è dotata di un codice di condotta rivolto alle “piattaforme per lottare contro le forme illegali di incitamento all’odio online”, ha ricordato Cottier. Di fatto le piattaforme hanno 24 ore di tempo per rimuovere un contenuto d’odio dal momento della segnalazione: un “bricolage che funziona”.

In Italia, ha fatto sapere Nicita, l’Agcom è in procinto di adottare un regolamento a tutela della dignità della persona e contro l’hate speech “che comprenderà la regolazione delle video sharing platform”.

Razzante ha, infine, ribadito la differenza del contesto europeo dal modello americano, dove diritto a “free speech” (libertà di parola) e “counter-speech” (risposta ai contenuti d’odio) “sono reali”. In Europa, invece, di fronte alle espressioni d’odio c’è chi proprio “non ha diritti”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rai, Salini: condivido la contrarietà per i toni dell’intervista di Vespa, faremo chiarezza

Rai, Salini: condivido la contrarietà per i toni dell’intervista di Vespa, faremo chiarezza

Sky Italia, Carlo Mariotta torna come director of sport rights acquisition, properties management and partner relations

Sky Italia, Carlo Mariotta torna come director of sport rights acquisition, properties management and partner relations

Rai: Francesca Flati nuovo capogruppo M5S in Vigilanza dopo Paragone. Foa? “Possibile che la nostra valutazione sia cambiata”

Rai: Francesca Flati nuovo capogruppo M5S in Vigilanza dopo Paragone. Foa? “Possibile che la nostra valutazione sia cambiata”