Gazzetta in edicola con una maxi copertina per il Giro e magazine G dedicato agli Internazionali d’Italia

Domani Gazzetta dello Sport in edicola con maxi copertina per il Giro d’Italia, numero speciale di Sportweek e il magazine G dedicato agli Internazionali d’Italia.

Parte sabato il Giro d’Italia n. 102, ricorda una nota di Rcs MediaGroup, che si corre fino al 2 giugno, e per l’occasione la Gazzetta sarà in edicola con una copertina di 405 x 575 cm per raccontare la gara, i corridori, le squadre e le 21 tappe della corsa con tutti i dettagli verso la conquista della maglia Rosa e del Trofeo senza fine. Con anche storie, analisi, opinioni, interviste e statistiche.

La Gazzetta dello Sport – che è appena stata completamente rinnovata – seguirà tutto lo svolgimento della corsa rosa, con 9 pagine dedicate ogni giorno all’evento ciclistico dell’anno, e con un’ampia sezione online con copertura redazionale e video sul nuovo sito di Gazzetta.it.

“Sabato inizia uno dei periodi più entusiasmanti del nostro calendario sportivo”, ricorda il direttore Andrea Monti. “Seguiremo il Giro d’Italia con la passione e la qualità di sempre, e metteremo in campo tutte le potenzialità del nostro nuovo progetto editoriale offrendo ai lettori e agli utenti la competenza tecnica, le emozioni del bordo pista, il contatto con i campioni.”

Celebra il Giro anche il supplemento di Gazzetta del sabato, Sportweek, con una cover dedicata a Vincenzo Nibali, contenuti tecnici e interviste e servizi sui grandi ciclisti del presente e del passato. In omaggio con Sportweek anche un pacchetto di figurine Panini Giro d’Italia.

Sempre sabato 11 maggio inoltre i lettori troveranno in omaggio il magazine G sugli Internazionali Bnl d’Italia, “un torneo-modello apprezzato in primis dai giocatori che si trovano bene e non vogliono mandare all’appuntamento con il Foro Italico”, come scrive nell’editoriale il vicedirettore vicario Gianni Valenti. “Il successo di Fabio Fognini a Montecarlo è stata una scossa di adrenalina per tutto il movimento. Per il tennis di casa nostra è una primavera meravigliosa, e gli Internazionali Bnl d’Italia arrivano a suggellare una stagione di soddisfazioni che vogliamo diventi importante anche sul campo”.

Il magazine, con 88 pagine di grande formato, è tutto dedicato alla kermesse in scena fino al 19 maggio, attraverso i protagonisti del presente e del passato, a partire dall’uomo copertina, Novak Djokovic.

La Gazzetta dello Sport dà anche quest’anno una copertura quotidiana completa del torneo, nel sito e nell’edizione cartacea. Inoltre, al Foro Italico sono allestiti lo store Gazzetta e una lounge Gazzetta frequentata dai campioni del tennis.

Con l’appuntamento edicola di sabato si completa la settimana che ha visto La Gazzetta dello Sport protagonista della scena editoriale con il nuovo progetto integrato, che ha profondamente riformato il giornale cartaceo, da martedì 7 maggio, e il sito, da mercoledì 8.

Ai format pubblicitari off e on line di lancio (sold out) hanno aderito 25 brand di prestigio, protagonisti nei principali settori, con oltre 1 milione di euro di investimento: Alfa Romeo, Automobile.it, Bet365, BMW, Chanel, Continental, Enel, Ford, Dazn, Hyundai, Giorgio Armani, Jeep, La Rinascente, Mapei, Mastercard, Named Sport, Poste Italiane, Rolex, Rossini Trading, Samsung, Stone Island, Suzuki, Toyota, Uyn, Volkswagen. L’editore ringrazia anche Birra Forst, beer partner e Ferrari, sparkling partner della festa Gazzetta Night del 9 maggio.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

A Dazn l’esclusiva della Mls in Italia, Germania, Austria, Svizzera e Spagna per 4 stagioni

A Dazn l’esclusiva della Mls in Italia, Germania, Austria, Svizzera e Spagna per 4 stagioni

Sara Gama nuova testimonial di Head & Shoulders

Sara Gama nuova testimonial di Head & Shoulders

Net Insurance nuovo sponsor ufficiale degli arbitri. Accordo da 1,2 milioni a stagione con Figc e Aia fino al 2023

Net Insurance nuovo sponsor ufficiale degli arbitri. Accordo da 1,2 milioni a stagione con Figc e Aia fino al 2023