Francesco Guidotti è il nuovo chief financial officer di Italiaonline

Italiaonline ha nominato oggi Francesco Guidotti chief financial officer. Guidotti subentra a Gabriella Fabotti che rimarrà nell’organico della Società in qualità di dirigente fino al 31 maggio 2019.

Francesco Guidotti

Il Consiglio di Amministrazione della Società provvederà a nominare Francesco Guidotti quale nuovo Dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari di Italiaonline, ai sensi dell’articolo 154-bis del D.Lgs. n. 58/1998, in una prossima riunione consiliare.

Francesco Guidotti è un manager con una consolidata esperienza in primari Gruppi internazionali e italiani e contribuirà a rafforzare ulteriormente la crescita di Italiaonline. Guidotti, negli anni, ha maturato significative competenze nel settore digital e nella gestione di società quotate, in gruppi quali lastminute.com Group, YOOX, Tas, LVMH Group e Pinko.

Si rende noto altresì, comunica il gruppo,  che, a partire dalla data odierna, Maurizio Mongardi cesserà il suo incarico di Chief Operations Officer di Italiaonline. Sulla base delle informazioni disponibili alla Società, alla data odierna, Francesco Guidotti, Gabriella Fabotti e Maurizio Mongardi non detengono azioni ordinarie o azioni di risparmio della Società.  A Gabriella Fabotti e Maurizio Mongardi un ringraziamento per il lavoro svolto in questi anni.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Fb: stretta su account falsi. Zuckerberg: in sicurezza speso più dei ricavi di Twitter. Separare il social non risolve problemi

Fb: stretta su account falsi. Zuckerberg: in sicurezza speso più dei ricavi di Twitter. Separare il social non risolve problemi

Assange: 17 nuovi capi di accusa dagli Usa. Il suo avvocato: minaccia contro tutti i giornalisti

Assange: 17 nuovi capi di accusa dagli Usa. Il suo avvocato: minaccia contro tutti i giornalisti

Stati generali editoria: circa 800 risposte alla consultazione pubblica. Libertà, tutela minori e privacy i temi meno sentiti. Vincono i soldi

Stati generali editoria: circa 800 risposte alla consultazione pubblica. Libertà, tutela minori e privacy i temi meno sentiti. Vincono i soldi