Cairo Communication: nel primo trimestre utile a 2,7 milioni. Bene La7: +4,9% per la raccolta pubblicitaria tv

Cairo Communication ha chiuso il primo trimestre con un utile netto di pertinenza del gruppo di 2,7 milioni di euro, in calo rispetto ai 3,4 milioni nel periodo analogo del 2018.
I ricavi lordi consolidati, informa una nota, si sono attestati a 287,5 milioni (comprensivi di ricavi operativi lordi per 280,1 milioni e altri ricavi e proventi per 7,4 milioni) rispetto a 301,4 milioni nel periodo analogo del 2018 (comprensivi di ricavi operativi lordi per 291,3 milioni e altri ricavi e proventi per Euro 10,1 milioni). L’Ebitda si è attestato a 26,6 milioni e l’Ebit a 9 milioni.

Senza considerare gli effetti del nuovo principio contabile Ifrs 16, L’Ebitda e l’Ebit sarebbero rispettivamente di 19,1 milioni e 7,9 milioni (da 25,1 milioni e 10,1 milioni nel periodo analogo dell’esercizio precedente).

Urbano Cairo (Foto Ansa/Mourad Balti Touati)

L’indebitamento finanziario netto consolidato al 31 marzo 2019 risulta pari a circa 149,6 milioni (188,6 mln al 31 dicembre 2018) ed è riferibile a Rcs per 158,2 milioni (187,6 milioni al 31 dicembre 2018).

La7 ha continuato a registrare un incremento degli ascolti del (+5% sul totale giorno e +4,4% in prime time rispetto al primo trimestre del 2018, quando già gli ascolti erano cresciuti fortemente rispetto all’anno precedente). Anche la raccolta pubblicitaria sui canali La7 e La7d, pari a complessivi 37,7 milioni nel trimestre, è stata in crescita del 4,9% rispetto al 2018, impattando positivamente i risultati.

Per il settore editoriale periodici (Cairo Editore), il margine operativo lordo (EBITDA) e il risultato operativo (EBIT) sono stati pari a rispettivamente Euro 0,9 milioni ed Euro 0,5 milioni
(rispettivamente Euro 1,7 milioni ed Euro 1,4 milioni nel periodo analogo del 2018).

Leggi o scarica la nota del gruppo (.pdf)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Upa lancia Nessie, prima dmp condivisa dai soci di un’associazione. Sassoli De Bianchi: nel ‘data lake’ i dati dei partecipanti

Upa lancia Nessie, prima dmp condivisa dai soci di un’associazione. Sassoli De Bianchi: nel ‘data lake’ i dati dei partecipanti

‘Gli Editori per l’Editoria’, accordo Fieg-Aie per sensibilizzare su informazione ed editoria – DOCUMENTO

‘Gli Editori per l’Editoria’, accordo Fieg-Aie per sensibilizzare su informazione ed editoria – DOCUMENTO

Mfe, avanti su fusione: pubblicato statuto ‘anti-ribaltone’ per la nuova holding. Voto Vivendi resta congelato

Mfe, avanti su fusione: pubblicato statuto ‘anti-ribaltone’ per la nuova holding. Voto Vivendi resta congelato