A Marcello Giannotti la direzione comunicazione Rai. Mantiene il ruolo di portavoce dell’ad Salini

Nomina certa a Marcello Giannotti, finora portavoce dell’ad Rai Fabrizio Salini che diventa direttore della comunicazione dopo lo spacchettamento ( il giorno della nomina del direttore generale Matassino),che ha dato vita a tre direzioni: comunicazione (che  si occuperà di comunicazione e media relation), rapporti istituzionali (già attribuiti a Fabrizio Ferragni) e rapporti internazionali (da attribuire).

La nomina di Giannotti non è ancora effettiva perchè l’ad Fabrizio salini ha intenzione di comunicare domani al Cda riunito in via straordinaria l’intero pacchetto di nomine della Corporate che è deciso a fare e in cui rientrano appunto le tre direzioni ex Comunicazione.

Lascerà la comunicazione Giovanni Parapini nominato da Antonio Campo Dall’Orto‎, che ha gestito una macchina complessa con molta discrezione al punto che molte dei progetti portati avanti  sono rimasti  chiusi delle stanze di Viale Mazzini (tra questi ‘Rai Porte Aperte’ dedicato alle nuove generazioni; ‘100% di servizio pubblico’‎; Riforma dell’ex Segretariato Sociale trasformato in Responsabilità Sociale; la creazione del Think Tank che ha anticipato il Centro Studi imposto dal nuovo contratto di servizio e che ha prodotto , tra gli altri progetti, il manifesto sul servizio pubblico in collaborazione con Padre Occhetta; la creazione della Corporate Communication per la realizzazione dei piani di comunicazione; la newsletter 7Giorni per tutti i 13mila dipendenti‎).

Parapini ha chiesto di poter occuparsi d’altro sfilandosi anche per lasciare il posto a Giannotti, uomo di fiducia di Salini  che ha lavorato come giornalista in AdnKronos e nell’agenzia di comunicazione Mn.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Editoria in crisi. Il Velino chiude, 18 dipendenti in cassa. L’editore Simoni è a Miami. Cdr: paghi e passi il testimone

Editoria in crisi. Il Velino chiude, 18 dipendenti in cassa. L’editore Simoni è a Miami. Cdr: paghi e passi il testimone

Giochi 2026, il Cio promuove Milano-Cortina: soddisfa tutti criteri. Olimpiadi come catalizzatore di sviluppo economico

Giochi 2026, il Cio promuove Milano-Cortina: soddisfa tutti criteri. Olimpiadi come catalizzatore di sviluppo economico

Fb: stretta su account falsi. Zuckerberg: in sicurezza speso più dei ricavi di Twitter. Separare il social non risolve problemi

Fb: stretta su account falsi. Zuckerberg: in sicurezza speso più dei ricavi di Twitter. Separare il social non risolve problemi