Massimiliano Di Silvestre dal 1° agosto alla guida di Bmw Italia, Sergio Solero va a Monaco

Sergio Solero a fine luglio lascerà la guida di Bmw Italia, dopo quattro anni e otto mesi, per diventare dal 1 agosto Vice President Marketing, Product and Services della Divisione Aftersales di BMW AG. presso la Casa madre a Monaco.

Massimiliano Di Silvestre

 

Assumerà la carica di Presidente e A.D. di BMW Italia S.p.A.Massimiliano Di Silvestre, 48 anni, che torna in Italia dove ha gia’ ricoperto differenti incarichi in Bmw – come Regional Director della Divisione vendite della filiale italiana, Amministratore Delegato di BMW Roma e Country Manager Rolls-Royce Motor Cars – dopo due anni passati come Managing Director di BMW Group Hungary. Di Silveste laureato in Economia e Commercio alll’ Università degli Studi di Bologna, e’ sposato e ha due figli.

“La nomina di Massimiliano Di Silvestre alla guida di BMW Italia S.p.A. e l’incarico assegnato a Sergio Solero presso la casa madre – ha dichiarato Jean Philippe Parain, Senior Vice President Region Europe di BMW AG – testimoniano ancora una volta il processo di crescita del management italiano all’interno del BMW Group e sono un riconoscimento al lavoro fatto in questi anni dalla filiale italiana di BMW AG. Per questo motivo vorrei ringraziare Sergio Solero per gli importanti risultati raggiunti alla guida del team di BMW Italia e augurare ‘in bocca al lupo’ a Massimiliano Di Silvestre per la nuova sfida”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Totaro e Perniconi alla comunicazione e media relations del Commissariato per Expo 2020 Dubai

Totaro e Perniconi alla comunicazione e media relations del Commissariato per Expo 2020 Dubai

Cristian Chizzoli al vertice Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore

Cristian Chizzoli al vertice Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore

Yoox Net-A-Porter rafforza il management con Marsden, Inga, Brandolese, Pichon  e Crivelli

Yoox Net-A-Porter rafforza il management con Marsden, Inga, Brandolese, Pichon e Crivelli