Facebook tratta con le autorità Usa per lanciare la sua criptovaluta

Facebook ha avviato trattative con l’autorità americana che regola i derivati, la Commodity Futures Trading Commission, sui suoi piani per creare una valuta digitale. Lo riporta il Financial Times.
Le trattative, secondo quanto spiegato dal presidente della Cfct, Christopher Giancarlo, sono “nelle fasi iniziali”.

Mark Zuckerberg (Foto Ansa-EPA/ETIENNE LAURENT)

Facebook ha accelerato i suoi piani per una valuta digitale che consenta pagamenti sulla sua rete di piattaforme, comprese Instagram e Whatsapp. Un obiettivo da perseguire con l’introduzione di uno stablecoin, una valuta digitale a corso forzoso, legata a valute quali il dollaro e l’euro ma non a beni fisici quali l’oro o l’argento.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rai: domani in Vigilanza il voto su Foa. Lega e M5S divisi, si va verso l’ok alla risoluzione contro il doppio incarico

Rai: domani in Vigilanza il voto su Foa. Lega e M5S divisi, si va verso l’ok alla risoluzione contro il doppio incarico

Inpgi: 147 milioni di euro di disavanzo, in cinque anni persi 3mila posti. Macelloni: male la gestione principale dei giornalisti

Inpgi: 147 milioni di euro di disavanzo, in cinque anni persi 3mila posti. Macelloni: male la gestione principale dei giornalisti

Facebook lancia la criptovaluta Libra. Zuckerberg: sicurezza pagamenti anche senza conto in banca

Facebook lancia la criptovaluta Libra. Zuckerberg: sicurezza pagamenti anche senza conto in banca