Il Mondiale di calcio femminile batte il Roland Garros

Due appuntamenti di rilevanza internazionale a ottocento metri di distanza l’uno dall’altro. Venerdì 7 giugno, a Parigi, allo stadio del Roland Garros si è disputata la trentanovesima sfida tra Roger Federer e Rafael Nadal. Ad aggiudicarsi la semifinale (inizio alle ore 12.50) è stato lo spagnolo in tre set che in finale se la vedrà ora con l’austriaco Dominic Thiem che ha battuto il n. 1 del mondo, il serbo Novak Djokovic. Gli spettatori presenti allo stadio del tennis sono stati 30.197 e l’incontro, alla fine del primo set, ha registrato una media di 2,11 milioni di telespettatori ossia il 25,4% di share. Quasi il doppio della semifinale dello scorso anno, quella tra Thiem e l’azzurro Marco Cecchinato (1.216 milioni di telespettatori).

In prima serata, alle ore 21, si è svolta la partita inaugurale della Coppa del Mondo di calcio femminile al vicino stadio Parc des Princes: Francia e Corea del Sud. Le padrone di casa hanno vinto con un secco 4-0. Sugli spalti erano presenti oltre 45.000 spettatori, la migliore partecipazione per un incontro delle Blues in Francia.

La prima pagina del 7 giugno

TF1, che ha trasmesso la partita in diretta e in chiaro, ha avuto 9,8 spettatori con un picco di 10,9 milioni. A questi va aggiunto il pubblico sintonizzato su Canal+: 828.000 telespettatori. Questo risultato è più del doppio del precedente record per una partita di calcio femminile raggiunto, finora, in occasione della finale della Uefa Champions League nel 2016 tra Lione e Wolfsburg che su France 4 aveva avuto 4,3 milioni di telespettatori.

Per fare un confronto, la nazionale maschile francese guidata da Didier Deschamps, lo scorso anno alla Coppa del Mondo in Russia, al suo esordio ha fatto registrare 12,6 milioni di telespettatori.
A confermare il grande tributo dei media alla nazionale femminile francese la prima pagina de L’Equipe che ha lasciato il taglio alto alla sfida tra i due mostri sacri del tennis mondiale.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Aie, 2018 positivo per il mercato dei libri: +2% nel fatturato. Cresce del 9% la vendita di diritti all’estero

Aie, 2018 positivo per il mercato dei libri: +2% nel fatturato. Cresce del 9% la vendita di diritti all’estero

Stati generali Transizione energetica: opportunità di crescita anche per l’Italia. Patuanelli propone ‘patto verde’ con imprese

Stati generali Transizione energetica: opportunità di crescita anche per l’Italia. Patuanelli propone ‘patto verde’ con imprese

Addio a Paolo Bonaiuti. Fnsi: attento a pluralismo e ragioni lavoro

Addio a Paolo Bonaiuti. Fnsi: attento a pluralismo e ragioni lavoro