WWC Francia: Panini completa le figurine delle azzurre

All’indomani del successo dell’Italia con l’Australia all’esordio nella Coppa del Mondo di calcio
femminile in Francia, la Panini ha reso noto di voler completare la rosa della Nazionale azzurra
nella collezione ‘Fifa Women’s World Cup France 2019’ con otto figurine extra.

Le azzurre della nazionale di calcio femminile

Nella raccolta, uscita due mesi fa e dedicata alle 24 squadre che partecipano al Mondiale, sono
presenti 17 calciatrici: il portiere Laura Giuliani, il capitano Sara Gama, i difensori Elena Linari,
Elisa Bartoli e Alia Guagni, le centrocampiste Alice Parisi, Aurora Galli, Manuela Giugliano,
Barbara Bonansea, Valentina Cernoia e Valentina Bergamaschi, le attaccanti Ilaria Mauro, Cristiana
Girelli, Daniela Sabatino e Valentina Giacinti, oltre a Lisa Alborghetti, non rientrata poi tra le 23
selezionate dalla ct Milena Bertolini per il Mondiale francese, e Cecilia Salvai che è stata invece
costretta a rinunciare a vestire la maglia azzurra in Francia dopo aver subito un intervento
chirurgico per la ricostruzione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro a causa
dell’infortunio patito in occasione della penultima giornata del campionato di serie A, il big match
all’Allianz Stadium di Torino tra Juventus e Fiorentina.

Entrano così nella collezione dell’azienda di Modena le immagini dei portieri Chiara Marchitelli e
Rosalia Pipitone, dei difensori Lisa Boattin e Linda Tucceri Cimini, delle centrocampiste Laura
Fusetti, Martina Rosucci e Annamaria Serturini e dell’attaccante Stefania Tarenzi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Le Olimpiadi di Tokyo 2020 si seguono anche su Twitter grazie a un accordo con Discovery ed Eurosport

Le Olimpiadi di Tokyo 2020 si seguono anche su Twitter grazie a un accordo con Discovery ed Eurosport

Restyling per il sito di Sky Sport

Restyling per il sito di Sky Sport

Msc torna alla Barcolana, particolare attenzione a design e sostenibilità

Msc torna alla Barcolana, particolare attenzione a design e sostenibilità